ART Diary. Da Venezia a New York

29x18xbandiera 0inglese.jpg.pagespeed.ic.B4zuCIsWey Segantini 

Calendario eventi. Ciao, come state? Avete già deciso cosa fare nel fine settimana?
Ecco qui un elenco di idee culturali, ma che possono trasformarsi anche nell’occasione per visitare una città che non avete mai visto oppure nell’opportunità di riscoprire un luogo che conoscete già.

VENEZIA
La Divina Marchesa. Arte e vita di Luisa Casati dalla Belle Époque agli anni folli.
La prima mostra dedicata alla musa dei principali artisti del primo Novecento. La prima donna che seppe fare della sua vita e del suo corpo un’opera d’arte.
Dal 4 ottobre 2014 all’8 marzo 2014 – Palazzo Fortuny, San Marco, 3958 – Venezia
>>> I migliori hotel di Venezia li trovi cliccando QUI.
INFO: Divina Marchesa

Luisa Casati Stampa 5

PADOVA
Corcos. I sogni della Belle Époque.
Una delle mostre più complete mai dedicata a Corcos, che fu protagonista sulla scena artistica tra Ottocento e Novecento. Artista colto, mondano, affascinante, protagonista con Boldini e De Nittis di una stagione favolosa della pittura italiana e che stregò Parigi.
Dal 6 settembre al 14 dicembre 2014 –  Padova, Fondazione Bano – Palazzo Zabarella
>>> I migliori hotel di Padova li trovi cliccando QUI.
INFO: Corcos e la Belle Époque

Vittorio Corcos, Sogni

MILANO
Segantini.
Una retrospettiva così grande su Giovanni Segantini non si vedeva dalla fine dell’Ottocento. Molte le opere esposte e che si possono confrontare con i bozzetti preparatori e con i disegni attraverso cui l’artista, una volta terminati i quadri, era solito tornare a meditare sui propri soggetti.
Dal 18 settembre 2014 al 18 gennaio 2015 – Milano, Palazzo Reale
>>> I migliori hotel di Milano li trovi cliccando QUI.
INFO: Segantini a Milano

Segantini Ritorno dal bosco

BASILEA
Gustave Courbet.
La Fondation Beyeler dedica a Gustave Courbet una grande mostra, che ruota attorno al celebre e discusso dipinto “L’origine di munde”, proveniente dal Musèe d’Orsay di Parigi. Sono esposti oltre cinquanta capolavori alla scoperta del pittore che aprì la strada alla modernità impressionista.
Basilea, Fondation Beyeler , fino al 18 gennaio 2015.
>>> I migliori hotel per soggiornare a Basilea li trovi cliccando QUI.
INFO: http://www.fondationbeyeler.ch

courbet

LONDRA
Rembrandt: The Late Works.
La National Gallery presenta gli ultimi capolavori di Rembrandt, che si rivelano estremamente moderni.
Dal 15 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015
>>> Prenota una notte a Londra cliccando QUI.
INFO: http://www.nationalgallery.org.uk/whats-on/exhibitions/rembrandt-the-late-works

Rembrandt

NEW YORK
ZERO: Countdown to Tomorrow, 1950s–60s.
Collegata, per la tematica analizzata, alla mostra in corso al Guggenheim di Venezia, questa mostra è la prima indagine storica negli Stati Uniti dedicata al gruppo di artisti tedeschi Zero (1957-1966), fondato da Heinz Mack e Otto Piene, che ha riunito un network internazionale di artisti provenienti da Europa, Giappone, Nord e Sud America, tra cui vi erano anche gli italiani Fontana, Castellani e Piero Manzoni. Un gruppo che voleva trasformare e ridefinire l’arte all’indomani della seconda guerra mondiale
Dal 10 ottobre 2014 al 7 gennaio 2015
>>> Prenota il tuo hotel a New York cliccando QUI.
INFO: http://www.guggenheim.org/new-york

Guggenheim zero

 

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *