Arte contemporanea Gennaio 2018: le mostre da non perdere

ARTE CONTEMPORANEA GENNAIO: TUTTE LE MOSTRE DA NON PERDERE A GENNAIO 2018

Nuovo anno, nuove mostre.
Ecco gli eventi per gli appassionati di arte contemporanea che Alice Traforti ha selezionato per Art post Blog 😉

Per conoscere, invece, gli eventi più importanti del prossimo anno ti consiglio di leggere il post con la lista delle mostre più belle in arrivo nel 2018.

Avete messo l’arte contemporanea nei vostri buoni propositi 2018?
Ecco la prima lista dell’anno, per non dimenticarvi di vivere il contemporaneo sempre.

2 INAUGURAZIONI ARTE CONTEMPORANEA GENNAIO 2018

Mustafa Sabbagh

Mustafa Sabbagh, Anthro-pop- gonia, 2015 – installazione audiovideo, color,
loop – frame da video morfeo – courtesy dell’artista

  • MY GEM or Lab Hell – Stefano W. Pasquini e Mustafà Sabbagh
    Il titolo della mostra altro non è che l’anagramma della galleria: MY GEM or Lab Hell = MLB home gallery!
    Lo stesso gioco di equilibri tra pubblico e privato, che permea dietro il concetto di home gallery, si ripresenta nel concept espositivo in una dialettica incessante tra quotidianità ed eccezionalità declinata nelle due diverse poetiche artistiche, accomunate solo dal taglio politico con cui entrambe si approcciano all’attualità.

A cura di Massimo Marchetti
Opening: 20 gennaio 2018
Quando: fino al 25 febbraio
Dove: MLB home gallery, Ferrara

Dario Perez Flores

Dario Perez Flores, Prochromatique n°862, 1981 – 90x180cm

  • Dario Perez Flores – Dinamiche cromatiche
    L’artista venezuelano, di matrice costruttivista e astratta con forti influenze optical, torna in Italia per la prima volta dal 1973 con una personale che ripercorre tutto il suo percorso artistico dagli esordi in Venezuela fino al successo a Parigi, dove vive e lavora ancor oggi.
    Troviamo esposti i Mobiles dei primi anni ‘70, i successivi Prochromatiques e la serie
    Dynamique-chromatiques dagli anni ’90.

Opening: 26 gennaio 2018 – ore 18.00
Quando: fino al 23 marzo 2018
Dove: Valmore studio d’arte, Vicenza


ALTRE MOSTRE DA VEDERE A MILANO, CASERTA, PESCARA

Ronald Ventura, Breakfast, 2017 – oil on canvas, 214×153 cm

  • Le Nuove Frontiere della Pittura
    La mostra propone un’indagine internazionale sulle nuove tendenze della pittura figurativa attraverso l’esposizione di artisti provenienti da 17 paesi diversi e nati a partire dagli anni ’60.

A cura di Demetrio Paparoni
Artisti in mostra: Francis Alÿs, Michaël Borremans, Kevin Cosgrove, Jules de Balincourt,
Lars Elling, Inka Essenhigh, Laurent Grasso, Li Songsong, Liu Xiaodong, Victor Man,
Margherita Manzelli, Rafael Megall, Justin Mortimer, Paulina Olowska, Alessandro Pessoli,
Daniel Pitín, Pietro Roccasalva, Nicola Samorì, Wilhelm Sasnal, Markus Schinwald, David
Schnell, Dana Schutz, Vibeke Slyngstad, Anj Smith, Nguyê˜n Thái Tuâ´n, Natee Utarit,
Ronald Ventura, Nicola Verlato, Sophie von Hellermann, Ruprecht von Kaufmann, Wang
Guangyi, Matthias Weischer, Yue Minjun, Zhang Huan.

Quando: fino al 25 febbraio 2018
Dove: Fondazione Stelline, Milano

Ivan Grubanov

Ivan Grubanov, Out of many one people, 2015 – mixed media on canvas,
150x120cm

  • FOUR DIRECTIONS
    Con gioia annuncio l’apertura della nuova sede di Caserta, proprio con questa mostra: l’arte contemporanea va avanti e si radica sempre più nei territori.
    La mostra “Four directions” sintetizza i principali campi d’indagine della galleria e traccia una prospettiva riguardo all’analisi storico-sociale, politica ed antropologica che aA29 Project Room sta conducendo.

A cura di Daniele Capra
Artisti in mostra: Nemanja Cvijanović, Ivan Grubanov, Patrizia Posillipo, Sasha Vinci

Quando: fino al 25 febbraio 2018
Dove: aA29 Project Room, Caserta

Joseph Kosuth

J. Kosuth, Dulce | So sweet, 2017 – installazione site specific, galleria
Vistamare a Pescara

  • Maxima Proposito (Ovidio) – Joseph Kosuth
    Per la prima volta Kosuth si confronta con Ovidio.
    La mostra presenta una serie di scritte in latino e inglese, tratte dalle sue opere, che insieme vanno a comporre un’installazione site-specific che si snoda attraverso le 4 stanze della galleria. Allo stesso tempo, le opere mantengono un carattere di pregnanza anche lette individualmente, sovrapponendo un duplice schema di lettura che solo l’individuo avrà il potere di assemblare, secondo il proprio vocabolario esistenziale.

Quando: fino al 02 marzo 2018
Dove: Vistamare, Pescara


MOSTRE IN CHIUSURA: GENNAIO 2018

  • Aqua Aura – Millenial Project
    fino al 14 gennaio 2018 alla Sinagoga, Reggio Emilia
  • Gianfranco Zappettini – la Luce prima
    fino al 26 gennaio 2018 da Primo Marella Gallery, Milano
  • Omar Galliani: Souls – Anime. La seduzione del Disegno Italiano
    fino al 28 gennaio 2018 al Museo Casa Robegan, Treviso
  • Le pietre del cielo – Luigi Ghirri e Paolo Icaro
    fino al 28 gennaio 2018 alla Fondazione Querini Stampalia, Venezia
  • Bruno Querci. Energicoforma.
    fino al 31 gennaio 2018 da A arte Invernizzi, Milano

Ecco i link per l’arte contemporanea di dicembre 2017.

Buona arte a tutti!
Alice
Post a cura di: Alice Traforti.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *