Berto 191


Today I want to present a young Italian artist really interesting. Andrea Bertoletti.

BERTO191, was born in Milan. Since childhood he has great passion in drawing and this passion never stops throughout the years. He began his painting career as a graffiti artist decorating the walls of the Milan city in 2005.
Year 2007 marks his debut as a painter using mixed media on various materials. In his present works, Andrea brings in all the experiences gained from the street art period and uses various materials and techniques: paints, sprays, oil, acrylics and enamels. As an artist, he loves the nature and this becomes main theme of many of his paintings. In recent years he has initiated artistic researches that lead him to produce works that break the boundaries between reality and dream, viewers are “transported” into an abyss full of strong conflicting emotions. At present Berto191 lives and works in Milan, Italy.

 



Oggi vi voglio presentare un giovane artista italiano veramente interessante. Andrea Bertoletti. Da sempre appassionato di disegno decide di iscriversi al liceo artistico ed infine al corso di grafica d’arte dell’Accademia di belle Arti di Brera . Fondamentale all’inizio della sua carriera artistica è stato l’avvicinamento al mondo dell’ Hip-Hop, e di conseguenza ai murales; fu proprio in quegli anni che Andrea trovò il nome che lo avrebbe accompagnato per sempre nelle sue opere… “Berto 191”.

L’esigenza di trasferire i propri lavori dal muro alla tela deriva dalla voglia di  conservare determinati momenti e situazioni che lo spingono a dipingere, come fossero delle fotografie degli stati d’animo, i quali traspaiono facilmente dai gesti e dai colori usati. L’atto di dipingere non è più una liberazione ma diventa una cattura, tutto ciò che in quel momento passa per la mente si trasforma in gesto della mano, una sorta di scrittura automatica.
È una pittura molto dinamica, dai forti contrasti e talvolta caratterizzata da un’elevata matericità, come a ricordare il supporto originario di partenza, il muro, la strada. Per questi motivi ritroviamo spesso materiali più legati all’industria che all’arte, legni e supporti metallici di recupero, smalti, catrame, spray, stucchi, resine.

Ad oggi Berto191 vive a Milano dove studia e lavora.

 

 
 
 

 

MOSTRE E CONCORSI

2013
Musicarte – spazio concept Milano 

Openweek – Monza 

 MECSPE – Parma 

Colori Liberi – Chiesa diSanta Maria delle Periclitanti – Napoli 

Affordable Art Fair @Neuberg gallery stand-   Milano
The way of art – Milano    

 

2012 
“Il Terzo paradiso-REBIRTH DAY “di Michelangelo Pistoletto- Milano 

MIcrART – @ PassepARTout Unconventional Gallery – Pero(MI) 

InverArt-Padiglione d’arte Giovane di Inveruno- Inveruno (MI)

“New Place. New Phase 起動” – Neuberg ArtSpace Gallery, Hong kong 

Mostra personale Berto191 “quadri in Rhosa”- Rho(MI)   

Lezione di Galileo Galilei sulla struttura dell’inferno  – Politecnico di Milano    

Plast ,” Emozioni di plastica”-  Rho fiera Milano  

Artquake ” Il sussulto dell’arte” – Reggio Emilia 

X l’universo invisibile – ex chiesa di S.Carpoforo Milano ;  Villa Confalonieri Merate(LC) 

Colori e Sogni – Bereguardo (PV)

Concorso-Escoadisola progetto di riqualificazione Porta Garibaldi Milano 2°,3° edizione 

Concorso-Disegna la mascotte EXPO 2015 – Rho (MI)

 

2011 
I mille volti della verità – Garbagnate Milanese ( MI) 

In wall we trust – Airola (BN) 

Concorso-Escoadisola progetto di riqualificazione Porta Garibaldi Milano –  1° edizione

 
2010
Zerostigmata Benefict collective – Napoli

 
2009 
Concorso-Rotary Club “Premio Ricas” – Milano

 
 2008 
Arte e Psiche – Villa Burba, Rho (MI)

 

 

 

 

 

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *