Christo e Jeanne-Claude

“L’opera d’arte è un grido di libertà.” (Christo)

“The work of art is a scream of freedom.” (Christo)

A volte è necessario coprire per svelare la realtà, velare per guardare. Questo è il senso del lavoro di Christo (1935) e Jeanne-Claude (1935 – 2009). Una coppia nell’arte e nella vita. Christo è l’artista, mentre Jeanne-Claude è stata l’organizzatrice.
Hanno dedicato la loro esistenza e il loro sodalizio artistico a impacchettare monumenti e paesaggi.
Sono i più importanti rappresentanti della land art e intervengono sul paesaggio modificandolo provvisoriamente. Le immagini dei lunghi teli che avvolgono scogliere o monumenti storici sono affascinanti e rendono più evidente ciò che è nascosto, costringendoci a pensare con maggiore attenzione alla loro presenza. Dal 1972 tutti i loro lavori sono fotografati esclusivamente da Wolfgang Volz, mentre per almeno cinque dei loro maggiori lavori è stato propdotto anche un documentario da parte di Albert e David Maysles.

 

Christo e Jeanne-Claude
website
 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *