Come fare una valigia

10-regole-valigia_650x447

  29x18xbandiera 0inglese.jpg.pagespeed.ic.B4zuCIsWey Tiziano Bellomi #MHG2 Chellenge  

Ciao a tutti, come state?
Io sono in partenza per la prima trasferta estera di ART post Blog e sono emozionatissima!
Parteciperò alla Press Preview del Musèe Picasso, che riapre al pubblico dopo un restauro durato 5 anni e andrò, in visita alla Fondatione Louis Vuitton che inaugura il suo favoloso edificio e inizia la sua attività nella stessa settimana.

Del Musèe Picasso e della Fondazione Louis Vuitton vi parlerò più avanti, ma ora i problemi sono due: la mia atavica paura di volare e partire con una valigia sola!
Della paura di volare ho già deciso che ci penserò il giorno della partenza, quindi per qualche giorno starò tranquilla!
Veniamo alla valigia, ovvero come viaggiare leggera senza dimenticare che dovrò partecipare a due eventi importanti.
Ecco come ho deciso di organizzarmi!

Ho disposto tutto quello che avrei voluto portare via sul letto e a questo punto è iniziata l’opera di selezione.
Per prima cosa ho elimino i capi che non metto proprio mai e che di solito stanno nell’armadio con la scusa “prima o poi mi serviranno per un’occasione importante” … ecco di solito se li metto in valigia il risultato è che gli faccio fare un “giretto” perché non li indosso neppure in viaggio 🙂
Fatto questo mi è preso un po’ il panico, perché quello che era rimasto era veramente troppo per stare in una sola valigia. Dopo un primo momento di smarrimento, quindi, ho deciso di creare subito gli abbinamenti per ogni giornata.
Questo presuppone organizzazione e scarsa improvvisazione, ma in questo modo sono sicura di portare solo ciò che mi serve, in uno spazio ristretto.
Mentre leggete questo post io sono già in volo per raggiungere Parigi … pensatemi, perché se il problema valigia è superato mi rimane la questione “paura di volare”. Paurissima!
Nel frattempo raccontatemi come voi fate le valigie per partire. Siete il tipo che dovete sedervi sopra il trolley per chiude, oppure riuscite sempre a viaggiare con il minimo indispensabile?
Attendo i vostri commenti 🙂

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *