Cosa vedere a Madrid: il Cason del Buen Retiro

Cason del buen retiro

Image source: https://es.wikipedia.org

COSA VEDERE A MADRID: IL CASON DEL BUEN RETIRO

A pochi passi dal Museo del Prado si trova il Cason del Buen Retiro, ovvero il Salone da ballo dell’antico Palazzo Reale.
Qui è ospitata la sezione speciale del museo del Prado, con la collezione del XIX secolo di cui vi racconto alcune curiosità in questo post.

LEGGI ANCHE: i miei consigli pratici su come organizzare la vostra prima visita al Museo del Prado.

Se avete dubbi e tentennamenti su cosa vedere a Madrid, andate subito ad ammirare le opere che si trovano al Cason del Buen Retiro, che vi aprirà una finestra sull’arte spagnola ottocentecesca.

La collezione copre tutto l’Ottocento, dal Neoclassicismo al Romanticismo e arriva fino all’affermarsi dell’Impressionismo internazionale con le opere solai e spettacolari di Sorolla.

Al Cason del Buen Retiro sono rappresentati tutti i maggiori artisti spagnoli del XIX secolo, collocati in un edificio che si trova all’interno del Parco del Buen Retiro, uno di quei luoghi assolutamente da vedere a Madrid.

Si tratta di un parco enorme, particolarmente amato dagli abitanti di Madrid che trascorrono qui le giornate all’aria aperta.
Il parco fu realizzato nel 1630 come regalo al Re Filippo IV da parte del Duca di Olivares e al suo interno si trovano sia il Cason del Buen Retiro sia il Teatro del Buen Retiro

Soltanto dopo la rivoluzione spagnola del 1868 il parco fu aperto al pubblico.

Federico de Madrazo | condessa de Vilches

Federico de Madrazo, Amalia de Llano y Dotres, condessa de Vilches. Image source: https://commons.wikimedia.org

Mariano Fortuny | Bambini del pittore

Mariano Fortuny, Bambini del pittore nel salotto giapponese (1874). Image source: metropolisjapan.com

Josè de Mandrazo | La mostra di Viriato

Josè de Mandrazo, La mostra di Viriato, 1808. Image source: https://it.wikipedia.org

INFO
Calle de Alfonso XII, 28, 28014 Madrid, Spagna

LINK
Il link di riferimento per il Cason del Buon Ritiro è il Museo del Prado.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *