5 COSE DA SAPERE SU CLAUDE MONET

Claude Monet |autoritratto

5 COSE DA SAPERE SU CLAUDE MONET 

Claude Monet è il padre dell’Impressionismo ed è la figura chiave per comprendere quel processo di trasformazione dell’arte tra la metà dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Ancora oggi, le opere di Monet suscitano l’entusiasmo di molti appassionati ed è garantito il successo delle mostre che espongo i suoi capolavori.
Infatti, spesso nel blog ho raccontato le mostre dedicate a Monet: dal successo di Monet. Dalle collezioni del Musée d’Orsay a Torino, alla mostra sulle Storie dell’Impressionismo a Treviso fino alla più recente mostra di Monet a Roma.

Ecco le 5 cose da sapere sulla vita di Monet.

Monet | Ninfee

1. QUANDO E’ NATO CLAUDE MONET

Claude Monet, nasce a Parigi il 14 novembre 1840, ma trascorre i primi anni a Le Havre, dove inizia a disegnare caricature e si fa notare da E. Boudin che lo convince a dedicarsi alla pittura di paesaggio.

Il ponte di Argenteuil | Monet

Claude Monet, Il ponte di Argenteuil (1874)

2. LA FORMAZIONE DI MONET

Claude Monet nel 1859 si trasferisce a Parigi dove scopre la pittura di Delacroix, Daubigny, Corot ed incontra Pissaro, Bazile, Sisley e Renoir, con cui inizia a dipingere “dal vero” nella foresta di Fontainbleu.

LEGGI ANCHE: La scuola di Barbizon, alle origini dell’Impressionismo.

Nei primi anni di lavoro Monet non vive momenti felici, soprattutto dal punto di vista economico, e nel 1869 i creditori gli confiscano tutte le tele in suo possesso e non pouò dipingere per mancanza di colori.

Manet | Monet che dipinge

Édouard Manet, Monet che dipinge sulla sua barca (1874)

3. L’IMPRESSIONISMO

I paesaggi di Monet, realizzati con un attenzione particolare ai riflessi della luce sull’acqua, rappresentano le prime opere dell’impressionismo.
Fu proprio l’opera di Monet “Impression. Soleil levant” del 1872 ed esposta nel 1874 a suggerire il nome per la nuova corrente artistica: l’Impressionismo.

LEGGI ANCHE: il post che ho scritto sulla storia dell’Impressionismo.

impressione |levar del sole | Monet

Claude Monet, Impressione. Levar del sole (1872)

4. LO STUDIO DELLA LUCE DI MONET

Claude Monet approfondisce le leggi fisiche che stanno alla base della percezione della luce e del colore da parte dell’occhio umano.
Dedica infinite variazioni dello stesso soggetto al solo scopo di catturare un momento preciso e una luce particolare, che sono l’artista poteva vedere nel momento in cui dipingeva.

LEGGI ANCHE: il post con le molteplici versioni della Cattedrale di Rouen di Claude Monet.

Monet | Ponte giapponese

Claude Monet,il ponte giapponese a Giverny.

5. GIVERNY

Nel 1883 Monet si trasferisce a Giverny, in Normandia, dove crea un giardino e si costruisce un rifugio o più semplicemente un mondo tutto suo, che diventerà il soggetto preferito per le sue opere.
Claude Monet trascorre a Giverny oltre 40 anni della sua vita e utilizza il suo giardino con le sue piante ed i suoi fiori per realizzare degli autentici capolavori.

Monet muore nel 1926.
LEGGI ANCHE: Monet Ninfee, 5 cose da sapere.

Claude Monet

Claude Monet nel suo studio nel 1910-26 circa.


LEGGI ANCHE: Federico Zandomeneghi, l’impressionismo di un Italiano.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *