Dorothea Tanning

The Truth About Comets

Painter, sculptor and poet Dorothea Tanning (Galesburg, 25 agosto 1910 – New York, 31 gennaio 2012 ) was a linchpin of the midtwentieth-century avant-garde, particularly prominent in the history of Surrealism.
 In the 1930s she moved to New York, where she was first exposed to the works of Surrealism. Soon afterwards, she began to develop the cleareyed style of gothic realism that would characterize her work until the 1950s. Among these early works, two paintings from the early 1940s, would become Surrealist icons:  Birthday (1942) e Eine Klein Nachtmusik (1943). During these years, Tanning also began her relationship with Dadaist and Surrealist artist Max Ernst, whom she married in 1946.

La pittrice, scultrice e poetessa Dorothea Tanning (Galesburg, 25 agosto 1910 – New York, 31 gennaio 2012 ) è stata un punto di riferimento fondamentale nell’avanguardia della metà del Novecento, con un posto di particolare rilievo nella storia del Surrealismo. Negli anni Trenta si trasferì a New York, dove entrò in contatto per la prima volta con le opere dei surrealisti. Poco dopo, Tanning cominciò a sviluppare il suo tipico stile, un realismo gotico di abbagliante chiarezza, che avrebbe caratterizzato il suo lavoro fino agli anni ’50. Tra queste prime opere, due quadri dei primi anni ’40 sarebbero diventati icone surrealiste: Birthday (1942) e Una piccola serenata (1943). Negli stessi anni, Tanning iniziò la relazione con l’artista dadaista e surrealista Max Ernst, che sposò nel 1946.

Max Ernst e Dorothea Tanning
 
estratto e elaborato da “Il Palazzo Enciclopedico” guida breve / “The Encyclopedic Palace” short guide
Marsilio editore

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *