The Virgin of Mercy in Milan

Piero della Francesca | Madonna della Francesca | dettaglio

Piero della Francesca, Madonna della Misericordia, circa 1445-1455, scomparto centrale (dettaglio). Sansepolcro, Museo Civico

PIERO DELLA FRANCESCA’S VIRGIN OF MERCY WILL ARRIVE IN MILAN

Christmas in Milan. Even this year the Municipality of Milan will give an exhibition consisting of only one masterpiece, but which needs an unlimited time to be admired, as a gift to everybody.
Last year the protagonist of the Milanese Christmas was “the Adoration of the Shepherds” by Rubens, whereas this year the protagonist will be La Madonna della Misericordia (The Virgin of Mercy) by Piero della Francesca, which will be on exhibition from December 6th 2016 to January 8th 2017.

It’s a real gift, not only to the Milanese people, but also to those who will arrive in Milan at Christmas time. In fact you can admire for free La Madonna della Misericordia (The Virgin of Mercy), which is one of the Italian Renaissance masterpieces, and is the first documented work by Piero della Francesca, famous for his study of proportion of forms.

Piero della Francesca | Madonna della Misericordia

Piero della Francesca, Madonna della Misericordia, circa 1445-1455, scomparto centrale del polittico omonimo tavola, 168 × 91 cm. Sansepolcro, Museo Civico

La Madonna della Misericordia (The Virgin of Mercy) by Piero della Francesca on exhibition for free at Palazzo Marino from December 6th 2016 to January 8th 2017. 

The painting is the central panel of the polyptych housed at the Museo Civico of Sansepolcro, homeland of the Tuscan master.
Moving this panel is hardly allowed: but it was on display in the latest exhibition dedicated to Piero della Francesca in Forlì and now in Milan.
Thus, admiring this artwork located in the Sala Alessi (Alessi Hall) of Palazzo Marino is an exceptional event.

Works by Piero della Francesca in Milan

Piero della Francesca’s work on exhibition at Palazzo Marino will allow you to follow an itinerary on the track of the artist’s works you can admire in Milan, from the Poldi Pezzoli Museum up to the Pinacoteca di Brera (the Brera Art Gallery).
These are the places where you can admire the other works of art painted by Piero della Francesca.

The Poldi Pezzoli Museum houses one of the four panels of the “Polittico Agostiniano” (the “Polyptych of Saint Augustine”) painted by the artist in Sansepolcro between 1454 and 1469, which portrays San Nicola da Tolentino (Saint Nicholas of Tolentino).

The Pinacoteca di Brera (the Brera Art Gallery), instead, displays “La Sacra Conversazione” (“The Brera Altarpiece”), one of the highest point of the artistic research of the Tuscan artist, based on solid geometry and spatial perspective.

La Madonna della Misericordia (The Virgin of Mercy) portrays the Virgin while opening her cloak to protect her followers, and is also an homage to the end of the Year dedicated to the Jubilee of Mercy.

READ ALSO: the description of another masterpiece by Piero della Francesca, “La Madonna del parto” (“The Madonna of the parturition”).

Piero della Francesca | Polittico di San Sepolcro

Piero della Francesca,

INFO
Piero della Francesca. Madonna della Misericordia in Palazzo Marino
6th December 2016 – 8th January 2017
FREE ENTRANCE

Related Post

Condividi su

7 thoughts on “The Virgin of Mercy in Milan

    • Io non sono d’accordo, ma credo sia giusto dare voce anche chi non la pensa come me.
      Questo è il link per petizione contro il prestito della Madonna della Misericordia.

      Non condivido, ma vorrei che chiunque capiti nel mio blog si possa fare un’idea della questione.
      Io credo nel potere di mostrare le opere d’arte anche in contesti diversi, perchè costringe a vederle da punti di vista diversi e riconsiderare anche alcune certezze acquisite.
      Si dà per scontato che la Madonna della Misericordia vada vista a Sansepolcro e nell’interezza del Polittico della Misericordia, ma se la si isola dal suo contesto e la si considera il simbolo di uno dei principi cardine della cristianità (cos che viene fatta nella mostra di Milano) ancora si può iniziare a riflettere sul fatto che si tratti di un’opera che non è fatta solo di tecnica e bravura, ma che ha un significato profondamente cristiano e in quest’opera ci sono riferimenti culturali che noi italiani (e anche gli europei) hanno perduto.
      I grandi maestri del passati erano artisti cristiani e hanno lavorato tutta la loro vita sui temi del cristianesimo.
      La Madonna della Misericordia non fa eccezione e a Milano viene esposta per questo motivo!

  1. Spostare da Sansepolcro a Milano un dipinto su tavola in foglia d’oro di oltre 500anni? Ma quali sono le valutazioni oggettive per un tale prestito? Ma perché la gente non si sposta e va a Sansepolcro per ammirare questo capolavoro?

    • Io non ci trovo nulla di male. Tutte le opere d’arte sono fragili e delicate ma vengono concesse per mostre d’arte perchè tutti possano poterle ammirare e in questo caso si offre una possibilità non solo ai milanesi, che potrebbero facilmente andare a Sansepolcro, ma si fa un dono a tutti coloro che transiteranno a Milano per le vacanze di Natale e sono sicuramente più delle persone che ogni anno vanno ad ammirare l’opera di Piero della Francesca in loco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *