Natale a Milano: eventi e mostre d’arte da vedere

Natale a Milano | Natale 2016

NATALE A MILANO: EVENTI E MOSTRE D’ARTE DA NON PERDERE

A dicembre si accende il Natale a Milano!
Questo post è dedicato chi vuole passare a Milano le vacanze di Natale. Tra mostre d’arte, musei ed eventi c’è solo l’imbarazzo della scelta.

LEGGI ANCHE: il post con l’itinerario con i Musei da vedere a Milano in un giorno.

Natale a Milano | Natale 2016

I festeggiamenti per il Natale a Milano iniziano il 7 dicembre, il giorno di Sant’Ambrogio, che oltre ad essere un giorno di festa per tutta la città è il giorno in cui si accende ufficialmente il tradizionale Albero di Natale di Piazza Duomo.

Appena arriverete a Milano vi sembrerà di respirare aria di Natale, perchè proprio nella zona vicino al Duomo di Milano troverete i Mercatini di Natale che, dal 9 dicembre al 6 gennaio, che quest’anno contribuiscono con il ricavato al restauro delle guglie del Duomo. E questo “mi piace” 😉

Subito dopo aver fatto i primi acquisti però potrete già entrare a vedere una delle tante mostre che si svolgono in città.
Qui sotto la mia selezione degli appuntamenti più importanti.

Natale 2016: le mostre da vedere a Milano

Madonna della Misericordia di Piero della Francesca – Anche quest’anno il Comune di Milano regala a tutti una mostra fatta di un solo capolavoro, dal 6 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017 a Palazzo Marino, sede del Comune, viene esposta la Madonna della Misericordia di Piero della Francesca.
Dal 06 Dicembre 2016 al 08 Gennaio 2017 – Palazzo Marino, Milano (Ingresso gratuito)
Consigliato perchè: è un capolavoro che raramente viene concesso per una mostra, recentemente è stato restaurato ed è tornato all’antico splendore ed è un vero regalo visto che l’accesso è gratuito.

Bellotto e Canaletto. Lo stupore della luce – una mostra dedicata a due grandi pittori veneziani: Canaletto e Bellotto. Circa 100 opere, tra dipinti, disegni e incisioni, per raccontare la storia del vedutismo.
Dal 25 novembre 2016 al 5 marzo 2017 -
Gallerie d’Italia, Milano
Info:  http://www.gallerieditalia.com
Consigliato perchè: un terzo delle opere in mostra non sono mai state esposte in Italia.

mostre Milano

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco – una grande mostra dedicata a Pietro Paolo Rubens, artista di centrale importanza per la storia dell’arte europea, ma spesso considerato semplicemente “fiammingo”.
26 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017
- Palazzo Reale, Milano
Info: http://www.palazzorealemilano.it/Rubens
Consigliato perchè: Rubens è considerato il primo tra i pittori del periodo barocco, che ha elaborato uno stile personale dopo il suo viaggio in Italia.

Hokusai Hiroshige Utamaro – Oltre 200 silografie e libri illustrati per un viaggio nel mondo della cultura giapponese con provenienti dalla prestigiosa collezione del Honolulu Museum of Art.
22 settembre 2016 – 29 gennaio 2017
- Palazzo Reale, Milano
Info: http://www.hokusaimilano.it
Consigliato perchè: perché è un viaggio nel mondo artistico e umano dei tre maestri, che hanno influenzato generazioni di artisti in tutto il mondo.

mostre Milano

Escher – 200 opere per un viaggio nella mente di Escher, che parte dalla sua formazione come incisore e seguace dello stile dell’Art Nouveau.
24 giugno – 22 Gennaio, 2017 
- Palazzo Reale, Milano
Info: Mostra Escher Milano
Consigliato perchè: Escher è stato l’artista dell’impossibile che ha affascinato il pubblico e scienziati e matematici di tutto il mondo.

The Art of the Brick – una mostra che ha già fatto il giro del mondo dell’artista americano Nathan Sawaya. 1600 metri quadrati per oltre 100 opere tutte realizzare con i mattoncini Lego.
18 ottobre al 29 gennaio 2017 -Fabbrica del Vapore, Milano.
Info su www.fabbricadelvapore.org
Consigliato perchè: è bello fare un salto indietro nel tempo, tornare bambini e vedere come con i Lego si possano ricostruire capolavori come la Venere di Milo, La Ragazza con l’orecchino di perle di Veermer.

mostre Milano

Boom 60! Era arte moderna – Il Museo del Novecento ospita la mostra più originale di Milano, un racconto per immagini su com’era l’arte tra gli anni ’50 e ’60 attraverso 140 opere di pittura, scultura e grafica che mostrano artisti, scandali e gossip di una stagione effervescente.
18 ottobre 2016 – 12 marzo 2017 – Museo del Novecento.
Info su www.museodelnovecento.org
Consigliato perchè: perché l’arte non è solo tecnica, ma anche mondanità e in mostra ci sono riviste come Epoca, L’Europeo e la Domenica Illustrata che sono state testimoni di grandi successi e molte polemiche.

Moda di Carta – Una delle più belle ville di Milano è Villa Necchi Campiglio, nel quartiere di Porta Venezia, dove si svolge la mostra organizzata dal e dedicata alla moda. In mostra gli abiti del passato ricreati da Isabelle de Borchgrave, artista di origine belga.
20 ottobre – 31 dicembre 2016 – Villa Necchi Campiglio.
Info su www.visitfai.it/villanecchi
Consigliato perchè: per vedere la plissettatura dell’abito Delphos disegnato da Mariano Fortuny che si ispirava alle tuniche delle sculture greche, ma anche per ricordare che il tailleur Bar di Christian Dior, è stato il manifesto della collezione New Look del 1947.

mostre Milano

Osservatorio – il 21 dicembre 2016 debutta il nuovo progetto di Fondazione Prada presso Galleria Vittorio Emanuele II. 800 metri quadri di spazi ristrutturati al quinto e sesto piano di uno degli edifici centrali della Galleria per indagare le tendenze della fotografia contemporanea e delle sue connessioni con altre discipline e realtà creative.
Info: www.fondazioneprada.org
Consigliato perchè: il primo appuntamento di questo “laboratorio permanente sulla fotografia” è la mostra collettiva Give Me Yesterday, dal 21 dicembre 2016 al 12 marzo 2017.

Jean-Michel Basquiat – Con circa 140 lavori realizzati tra il 1980 e il 1987 la mostra attraversa la breve ma intensa carriera di Basquiat, che si è conclusa con la morte prematura all’età di soli ventisette anni.
20 ottobre – 31 dicembre 2016 – Mudec, Milano
Info: www.mudec.it
Consigliato perchè: Basquiat è stato un artista fondamentale nella storia contemporanea americana, capace di intrecciare l’energia urbana di New York con le sue radici segnate dalla schiavitù.

mostre Milano

Il gioiello italiano del XX secolo – La mostra racconta per la prima volta, attraverso l’esposizione di più di 150 opere, la produzione italiana del 1900, ripercorrendone l’evoluzione attraverso sezioni cronologiche dedicate al Neo – storicismo, al Liberty, all’Art Déco, alla produzione degli Anni Trenta, Quaranta e Cinquanta, fino ad arrivare agli anni Sessanta, Settanta, Ottanta e Novanta: il percorso della nascita del “made in Italy”.
24 novembre 2016 – 20 marzo 2017 – Museo Poldi Pezzoli
Info: www.museopoldipezzoli.it
Consigliato perchè: per capire quando e perché la gioielleria italiana è diventata un punto di riferimento della produzione orafa internazionale.

L’Adorazione dei Magi di Albrecht Durer – Il capolavoro di Durer direttamente dagli Uffizi di Firenze, per celebrare i 15 anni del Museo Diocesano.
22 novembre 2016 – 5 febbraio 2017 – Museo Diocesano di Milano
Info: www.museodiocesano.it
Consigliato perchè: è un capolavoro e perchè con il biglietto (costa solo 8 €) è possibile visitare il Museo Diocesano e il Museo della Basilica di Sant’Eustorgio, con la Cappella Portinari e il Cimitero Paleocristiano. Il biglietto ha validità 30 giorni, quindi se non riuscite a vedere tutto potete tornare 😉

mostre Milano

.

Related Post

Condividi su

Un pensiero su “Natale a Milano: eventi e mostre d’arte da vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *