L’eterno ritorno

Rudy Cremonini, You are my sister 2, 2014, olio su tela, cm. 50x60

Rudy Cremonini, You are my sister 2, 2014, olio su tela, cm. 50×60

Quale è il ruolo dell’artista nell’attuale società? Come si rende possibile la sua esistenza dentro e fuori il regolare scorrere del tempo? Queste le riflessioni che l’esposizione della Galleria Bonioni vuole attivare, considerazioni sulla centralità dell’artista. La mostra nasce dal dialogo tra artisti della Galleria (Baricchi, Ferri, Moscariello, Pellegrini) e nuove proposte (Cremonini, Gori).

———————-

What is the role of the artist in today’s society? How is it possible its existence in and out of the regular flow of time? These are the thoughts that exposure of the Gallery BONIONI want to activate, considerations on the centrality of the artist. The exhibition stems from the dialogue between artists of the gallery (Baricchi, Ferri, Moscariello, Pellegrini) and new proposals (Cremonini, Gori).– (English translation powered by Google)

Luca Moscariello, Deriva, 2014, tecnica mista su tavola, cm. 150x100

Luca Moscariello, Deriva, 2014, tecnica mista su tavola, cm. 150×100

Marco Ferri, Avevamo gli occhi belli, 2012, tecnica mista su cartone, poliuretano e legno, cm. 65x65

Marco Ferri, Avevamo gli occhi belli, 2012, tecnica mista su cartone, poliuretano e legno, cm. 65×65

Federico Gori, Di fragilità e potenza, 2013, incisioni e ossidazioni naturali su rame, cm. 32,5x32,5

Federico Gori, Di fragilità e potenza, 2013, incisioni e ossidazioni naturali su rame, cm. 32,5×32,5

“L’eterno ritorno”: Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia – dal 1 marzo al 13 aprile 2014. Esposizione collettiva curata da Niccolò Bonechi con opere di Mirko Baricchi, Rudy Cremonini, Marco Ferri, Federico Gori, Luca Moscariello, Simone Pellegrini.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *