Guido Reni. Who/What/Where

CHI/WHO: Guido Reni
COSA/WHAT: Atalante e Ippomene (1625)
DOVE/WHERE: Museo di Capodimonte, Napoli
 
The painting shows the myth of Atalanta, nymph unbeatable in the race and defeated only by Hippomenes.
The two figures are painted in a night landscape, in which the colors of the sky come together ideally to the tints of the ground bringing out the two characters.
Atalanta and Hippomenes have bodies pale pink, adorned with a few veils, their figures are stretched in dance-like, with a single support foot and left arms folded towards the body. The painting is a second version of another painting dated 1618-1619 and preserved in the Prado museum in Madrid.
 

La tela mostra il mito di Atalanta, ninfa imbattibile nella corsa e sconfitta solo da Ippomene.
Le due figure sono dipinte in un paesaggio notturno, in cui i colori del cielo si uniscono idealmente alle tinte del terreno facendo risaltare i due personaggi.

Atalanta e Ippomene hanno corpi color rosa pallido, ornati da pochi veli; le loro figure sono tese in simili alla danza, con un solo piede d’appoggio e le braccia sinistre ripiegate verso il corpo. Il dipinto è una seconda versione di un altro dipinto databile 1618-1619 e conservato al museo del Prado di Madrid.


ATALANTA – IPPOMENE
EN: http://en.wikipedia.org/wiki/Hippomenes
IT: http://it.wikipedia.org/wiki/Atalanta_(mitologia)

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *