Guttuso, pittura senza tempo

Renato Guttuso, La mano e la rosa, 1972, olio su tela, cm. 70x50

Renato Guttuso, La mano e la rosa, 1972, olio su tela, cm. 70×50

Lo ammetto, Non conosco molto bene le opere di Guttuso! Tuttavia, a volte capitano quelle occasioni che permettono di avvicinarsi ad un artista e di ammirare le sue opere migliori. L’occasione la propone la Galleria de’ Bonis di Reggio Emilia con due mostre dedicate proprio a Renato Guttuso.

———————

I admit, I do not know well the works of Guttuso! However, sometimes captain those occasions that allow you to get closer to an artist and see his work best. The occasion offers the Galleria de ‘Bonis of Reggio Emilia with two exhibitions dedicated to their Guttuso.

Renato Guttuso, La giubba rossa, 1985, olio su tela, cm. 70x62

Renato Guttuso, La giubba rossa, 1985, olio su tela, cm. 70×62

La Galleria de’ Bonis, punto di riferimento per lo studio e il mercato di Renato Guttuso (1911-1987), dopo il progetto monografico presentato sul palcoscenico internazionale di “ArteFiera” a Bologna, propone, nel suo spazio di Reggio Emilia (V.le dei Mille, 44/B), due ricche esposizioni dedicate al Maestro di Bagheria. Le mostre, in programma dal 1 febbraio al 20 febbraio 2014 e dal 22 febbraio al 13 marzo 2014, ripercorreranno la storia di Guttuso e, attraverso il suo sguardo, i cambiamenti della società italiana, della quale è stato interprete e poeta. Opere scelte, fra cui pezzi rari e preziosi, per meglio conoscere le diverse fasi della sua ricerca e la ricchezza tematica della sua pittura.

———————

The Galleria de ‘Bonis, the point of reference for the study and the market Guttuso (1911-1987), after the monographic project presented on the international stage of “Arte Fiera” in Bologna, proposes, in its area of Reggio Emilia (V. the dei Mille, 44 / B), two rich exhibitions dedicated to the Master of Bagheria. The shows, scheduled from February 1 to February 20, 2014 and from February 22 to March 13, 2014, will trace the history of Guttuso, and through his eyes, changes in Italian society, of which he was a poet and translator. Selected works, including pieces rare and precious, to better understand the different phases of his research and the thematic richness of his painting.

English translation powered by Google

Renato Guttuso, Studio per Crocefissione, 1940, china su carta, cm. 27x24

Renato Guttuso, Studio per Crocefissione, 1940, china su carta, cm. 27×24

Renato Guttuso, La spiaggia, 1955, olio su tela, cm. 45x60

Renato Guttuso, La spiaggia, 1955, olio su tela, cm. 45×60

GUTTUSO, PITTURA SENZA TEMPO

1 – 20 febbraio 2014 / 22 febbraio – 13 marzo 2014

Galleria de’ Bonis – V.le dei Mille, 44/B. 42121 Reggio Emilia

 

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *