Kartell festeggia i 50 anni dei Componibili

Componibili Kartell | Fabio Novembre | Ferruccio Laviani

Componibili Kartell by Fabio Novembre e Ferruccio Laviani

KARTELL FESTEGGIA I 50 ANNI DEI COMPONIBILI 

I Componibili di Kartell festeggiano i loro primi 50 anni e non posso fare a meno di raccontare questa storia tutta italiana e che ha il fascino delle grandi rivoluzioni.
Una storia nata nel 1949 e che ha portato Kartell ad essere un simbolo del design italiano nel mondo.

Tutto ha inizio dalla geniale idea di Giulio Castelli, che volle portare le materie plastiche all’interno di ogni casa e che trovò nelle invenzioni creative di Anna Castelli Ferrieri uno stile unico.
Le sfide e i successi di Kartell sono stati tanti e lo raccontano tutti gli oggetti che hanno fatto la storia del marchio ma anche del design e che sono esposti presso il Museo Kartlell alle porte di Milano, nel quartier generale di Noviglio, che ho visitato in occasione del rinnovato allestimento.
Tra quegli oggetti storici ci sono i Componibili di Kartell, che festeggiano i loro primi 50 anni.

Componibili Kartell | Missoni | Piero Lissoni

Componibili Kartell by Missoni e Piero Lissoni

LEGGI ANCHE: Buon compleanno Museo Kartell, i primi 15 anni di un museo.

I Componibili di Kartell sono nati dalla mente creativa di Anna Castelli Ferrieri, una delle designer italiane più importanti, famosa soprattutto grazie ai suoi progetti di disegno industriale e all’uso innovativo proprio della materia plastica.
La versatilità del materiale plastico le permise di creare oggetti dalle forme fantasiose e versioni meno delicate dei mobili tradizionali.
L’invenzione dei Componibili per Kartell consentiva, nel momento in cui approdarono nei negozi, alle giovani famiglie italiane degli anni ‘60 di organizzare meglio gli spazi abitativi.

Per questo anniversario speciale, Kartell ha rivisitato i Componibili realizzando quindici pezzi d’autore firmati da Ron Arad, Mario Bellini, Antonio Citterio, Ferruccio Laviani, Piero Lissoni, Alberto Meda, Alessandro Mendini, Nendo, Fabio Novembre, Philippe Starck, Patricia Urquiola, Tokujin Yoshioka e i brand Emilio Pucci e Missoni oltre a una special edition Disney.

Componibili Kartell | Ron Arada | Tokujin Yoshioka

Componibili Kartell by Ron Arada e Tokujin Yoshioka

Componibili Kartell | Emilio Bendini | Emilio Pucci

Componibili Kartell by Emilio Bendini e Emilio Pucci

Philippe Starck | Kartell

Componibili Kartell by Philippe Starck

 

La collezione è stata presentata al Salone del Mobile 2017con una mostra all’interno del flagship store Turati  di Milano, dal titolo “Tribute to Componibile”.

LEGGI ANCHE: Tavoli da pranzo: il tavolo Tulip come icona del design.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *