Last Supper is Rock

Just some days ago it was released the video for the song Diane Young of Vampire Weekend that recreates the “Ultima Cena” of Leonardo da Vinci in a rock style. The party atmosphere remembers the “Nozze Of Cana” by Veronese, but there are precise referrings to Da Vinci’s Cenacolo. Jeesus with a ski-mask is in the middle of the dining table, Tommaso is the front.man, Giovanni is the guitarist with the sun-glasses, Simone is pretty similar to Kurt Cobin, the whole sink into in a wild party atmosphere, with also a saxophone full up with marijuana.
Leonardo da Vinci is probably the most know and analized artist all over the world. Lot of Writers wrote about him, lot of historical investigations were carried out, were diretd films and documentaries about him and his artworks inspires artists and musicians. But most of all rock music seems to be attracted by  Leonardo da Vinci. Exodus in 2010 reduced the “Vitruvian Man” to a skeleton, the Flames used the Vitruvian Man for the cover of Clayman in 2000, The Black Sabbath in 19998 titled their dvd “The Last Supper” and used as cover of it the well-known fresco, Ozzy Osbourne as Giovanni, Tony Iommi as Giuda and so on. We can’t forget to mention the single Gioconda by Litfiba in 1991, where in the cover you can see the Gioconda’s hands but with a wedding ring on.
Enjoy the video.

 
E’ uscito da pochi giorni il video della canzone “Diane Young” del Vampire Weekend e che rielabora in veste rock l’Ultima Cena di Leonardo. In realtà lo spirito festaiolo della scena sembra ricordare le Nozze di Cana di Veronese, ma i riferimenti al Cenacolo vinciano sono precisi. Gesù con passamontagna si trova al centro della tavolata, Tommaso è il front-man, Giovanni il chitarrista con occhiali da sole, Simone somiglia a Kurt Cobain, il tutto immerso in un’atmosfera da festa sfrenata con tanto di sassofono riempito di marjuana.

Leonardo da Vinci probabilmente è l’artista più conosciuto e studiato al mondo. Su di lui sono stati scritti libri, sono state svolte indagini storiche, sono stati realizzati film e documentari e le sue opere hanno ispirato artisti e musicisti. Proprio la musica sembra attratta da Leonardo e in particoalare il rock. Gli Exodus nel 2010 hanno scheletrizzato “l’Uomo Vitruviano”, gli In Flames ripropongono sempre “l’Uomo Vitruviano” nella copertina di “Clayman” nel 2000, I Black Sabbath nel 1998 prendono in prestito il nome della celebre Ultima Cena per dare il titolo al loro DVD celebrativo intitolato appunto “The Last Supper” e nella cover dello stesso reinterpretano loro stessi l’affresco leonardesco, con Ozzy Osbourne al posto di Giovanni, Tony Iommi in veste di Giuda e via dicendo. In questo elenco non potevo dimenticare il singolo dei Litfiba “Gioconda” del 1991, di cui nella cover appaiono le mani con l’aggiunta di una fede nuziale.

Non mi resta che augurarvi una buona visione! Qui sopra trovate il video.

 
Vampire Weekend
Cover Exodus

Cover Black Sabbath

Cover Litfiba

Uomo Vitruviano
GALLERIE DELL’ACCADEMIA
 website http://www.gallerieaccademia.org/

Cover In Flames
 
Ultima Cena
CENACOLO
website http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[tour]&id=744&wms_op=cenacoloVinciano

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *