Le città d’arte più fotografate su Instagram

LE CITTA’ D’ARTE PIU’ FOTOGRAFATE SU INSTAGRAM

Ti sei mai chiesto quali sono le città d’arte più fotografate su Instagram?
Per fare un giro intorno la mondo senza muoversi da casa oggi basta aprire Instagram e seguire i tanti profili che pubblicano foto meravigliose delle città più belle del mondo.

Grazie ad una ricerca pubblicata dal sito di Momondo ho scoperto quali sono i luoghi più Instagrammati del mondo e ho scoperto quali sono le città d’arte più fotografate su Instagram.

Incredibilmente Venezia non c’è!
Ci speravo, visto che è molto presente sul mio profilo.
A proposito il profilo di ART post Blog fa già parte del tuo feed su Instagram?
Eccolo QUI —> https://instagram.com/artpostblog/

Le città d’arte più fotografate su Instagram

New York

1 – NEW YORK

La Grande Mela è amatissima dagli Instragrammers di tutto il mondo, ma c’è un luogo di New York che più di tutti viene immortalato nei profili ed è Central Park.
Le immagini sono spettacolari effettivamente perché questo parco offre della panoramiche mozzafiato.
C’è però un’altro luogo che torna spesso nei profili Instagram di chi si trova a New York.
Si tratta dell’Empire State Building, il famoso grattacielo in stile Art Deco sulla Fifth Avenue da cui ammirare lo skyline di New York.

LEGGI ANCHE – Art Déco: uno stile di vita chiamato Déco

LONDRA

2 – LONDRA

Londra è la grande capitale che offre la possibilità di realizzare fotografie meravigliose.
Ricca di monumenti, musei e bellezze di ogni tipo, ma è il Big Ben a catturare l’attenzione degli Instragrammers.
Il campanile del Palazzo di Westminster, simbolo di Londra, possiede l’orologio più famoso del mondo.

LEGGI ANCHE – Cosa vedere al British museum: le opere da non perdere

PARIGI

3 – PARIGI

Notre Dame e la Torre Eiffel di Parigi sono i luoghi preferiti dagli Instragrammers che si trovano a Parigi.
Si tratta dei due simboli più riconoscibili della città francese e i due monumenti più visitati.

LEGGI ANCHE – Parigi cosa vedere: 5 cose da fare gratis a Parigi

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *