Little Big Things

chanel profumo

Venezia. Vi ho già raccontato della mia pazza giornata passata da una press preview e l’altra. Finalmente vi posso raccontare la seconda parte di quel venerdì emozionate e mostrare le immagini più belle della mostra più “profumata” che ci sia.
Palazzo Mocenigo a Venezia propone, infatti, una mostra dedicata al profumo: “Little Big Things”.
Vera e propria rassegna dei pezzi più rari e significativi della Storia del Profumo dall’origine ai giorni nostri, in collaborazione con Mavive e la casa essenziera Drom.

musei venezia 5

“Little Big Things” è una mostra unica perché presenta una selezione di oltre duecento tra flaconi e contenitori per profumi provenienti dalla collezione Storp.
Si tratta di una rassegna di oggetti che ripercorrono la Storia del Profumo, che portano con sé storie commoventi e talvolta insolite, proprio perché il profumo e il suo contenitore sono da sempre parte di una vita, di un racconto, di un momento particolare nell’esistenza di un uomo o di una donna.
Non si tratta solo di una mostra da vedere con gli occhi, ma anche da sentire con il senso dell’olfatto. Infatti, in occasione di questa incredibile mostra, 7 profumieri si sono fatti ispirare da un determinato flacone e hanno creato una fragranza inedita e che è possibile percepire durante il percorso.

La famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera della Drom fragances, ha realizzato una delle più belle e importanti collezioni di flaconi di profumo, che oggi conta oltre tremila pezzi e attraversa sei millenni di storia.
Finora vi sono state solo due esposizioni di una selezione della collezione Storp, una a Parigi e una a New York. Dal 6 settembre 2014 (e fino al 6 gennaio 2015) anche Venezia può vantare l’onore di aver ospitato una mostra tanto rara quanto straordinaria, che si inserisce perfettamente nell’inedita proposta legata alla Storia del profumo e delle essenze di Palazzo Mocenigo (ricordate?).
Le sezioni della mostra sono quattro e in questo post ve li presento con le mie foto più belle. Cosa ne pensate? 😉

musei venezia 9

Prima sezione: DIVINO.
Sono esposti oggetti dell’età antica e dell’era pre-classica con contenitori raffiguranti figure mitologiche.

 

mostre venezia 6

Seconda sezione: L’AMORE.
Sono raccolti flaconi di profumi che nel 700 erano simbolo di seduzione e parte significativa del linguaggio amoroso.

 

Terza sezione: LA PROTEZIONE.
Con la diffusione del Cristianesimo i profumi si usano sempre più spesso come elisir protettivi oppure come medicinali che possano difendere dalle malattie.

musei venezia 7

Quarta sezione: L’IDENTITÀ.
A partire dal XVIII secolo il profumo permette a chi lo indossa di distinguersi dagli altri. I profumi e i loro preziosi contenitori esprimono l’individualità di chi li possiede. Gli stilisti e il mondo della moda cominciano a produrre profumi e fragranze.

musei venezia 2

elsa schiapparelli

mostre venezia 8 venezia museo profumo venezia musei schiapparelli profumo

musei venezia 4 musei venezia 6 musei venezia 3 mostre venezia

musei venezia

INFO
Little Big Things. Capolavori dalla Collezione Storp – 6 settembre 2014 / 6 gennaio 2015
Palazzo Mocenigo. Santa Croce, 1992. Venezia
A cura di Chiara Squarcina, con la direzione scientifica di Gabriella Belli, in collaborazione con il team di Drom fragances.

LINK
http://mocenigo.visitmuve.it/

 

 

Related Post

Condividi su

7 pensieri su “Little Big Things

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *