La Fondazione Louis Vuitton di Frank Gehry

1

bandiera 0inglese Francesco De Grandi. Archetipi della figura inquieta Translate in english this post

Frank Gehry, architetto canadese noto per essere artefice del Museo Guggenheim di Bilbao, continua a stupire con i suoi progetti che guardano al futuro (nonostante i suoi 81 anni!) e lo farà alla fine del 2014 quando verrà inaugurata a Parigi la nuova sede della Fondazione Louis Vuitton e che già si presenta come un progetto grandioso ed estremamente complesso.

Nel Bois de Boulogne, una grande nuvola di vetro accoglierà la nuova fondazione culturale e il suo museo d’arte contemporanea. Una edificio di vetro, una gigantesca nuvola leggera e impalpabile in grado di inserirsi con grande naturalezza nel paesaggio circostante, ma di cambiarne completamente l’aspetto. Un contenitore per la promozione dell’arte contemporanea che si erge nel verde e con una struttura che ricorda le forme di un veliero.

La nuova struttura espositiva non è solo una sfida architettonica, ma un progetto culturale ambizioso. Infatti ospiterà undici gallerie, un auditorium, spazi sia per mostre temporanee che per la collezione permanente della Fondazione Louis Vuitton. Tutto fa pensare che non si potrà non andare a Parigi, perché sarà un periodo emozionante. In concomitanza con l’inaugurazione della Fondazione, l’architetto Frank Gehry sarà infatti il protagonista al Centre Pompidou della sua prima retrospettiva mai allestita in Europa. A questo si aggiungerà l’attesissima inaugurazione, più volte rinviata del Museè Picasso … ART post Blog sarà lì per documentare tutto e mostrarvi le immagini di questi eventi in anteprima … #artpostbloggoestoparis 🙂

2

LINK

Fondazione Louis Vuitton

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *