Klimt a Milano

Gustav Klimt, "Adamo ed Eva" (dettaglio)

Gustav Klimt, “Adamo ed Eva” (dettaglio)

Finalmente vi mostro le foto della mia visita all’anteprima della mostra “Klimt alle origini di un mito”. Le foto erano tante e bellissime (merito del mio bravissimo fotografo M. Conte) ed è stato difficile scegliere quelle da pubblicare in questo post. Ho già in mente altri post su Klimt da scrivere per potervele mostrare (eheheh!). Vi ho già accennato al fatto che la mostra allestita al Palazzo Reale di Milano è bellissima. Venti gli oli di Gustav Klimt che so possono ammirare. Una raccolta incredibile se pensate che sono 100 al mondo i dipinti e gli affreschi dell’artista austriaco di cui si ha notizia.

———————-

Finally, I show you pictures of my visit to the preview of the exhibition “Klimt to the origins of a myth”. The pictures were many and beautiful (thanks to my talented photographer M. Conte) and it was hard to choose the ones to be published in this post. I already have other posts about Klimt to write for potervele show (eheheh!). I have already alluded to the fact that the exhibition at the Palazzo Reale in Milan is beautiful. Twenty oils by Gustav Klimt that I can see. A collection unbelievable if you think you are in the world 100 paintings and frescoes of the Austrian artist that we know of. – (English translation powered by Google).

Gustav Klimt, "Fuochi Fatui". 1903 (allestimento in mostra)

Gustav Klimt, “Fuochi Fatui”. 1903 (allestimento in mostra)

La mostra indaga i rapporti familiari ed affettivi di Klimt, esplorando gli inizio della carriera alla Scuola di Arti applicate di Vienna e la sua passione per il teatro e la musica attraverso l’esposizione di opere provenienti anche da altri musei. I capolavori in mostra illustrano diverse fasi della vita di Klimt e ricostruiscono il contesto creativo in cui si è formato l’artista fin dalle sue prime esperienze giovanili. La mostra si apre con uno sguardo sulla famiglia, con opere dei fratelli Ernst e Georg, accanto alle opere giovanili di Klimt. Si prosegue poi con l’apprendistato alla Scuola d’Arte Viennese e la fondazione della Compagnia degli Artisti, che sfocia nella crisi creativa dell’artista e nella successiva Secessione Viennese. Si prosegue, quindi, con la riproduzione dell’originale “Fregio di Beethoven”, che occupa un’intera sala della mostra e dove ci si sente immersi nell’opera d’arte totale, massima aspirazione degli artisti della Secessione, sulle note della Nona Sinfonia di Beethoven. Andate a vedere questa mostra, perché ogni sala è un’emozione e uscirete con la sensazione di aver visto qualche cosa di straordinario.

———————-

The exhibition explores family relationships and emotional Klimt , exploring the beginning of his career at the School of Applied Arts in Vienna and his passion for theater and music through the exhibition of works coming from other museums. The masterpieces in the exhibition illustrate various stages of Klimt’s life and reconstruct the creative context in which it was formed , the artist from his first youthful experiences . The show opens with a look on the family, with works by the brothers Ernst and Georg , along with the early works of Klimt. It continues with an apprenticeship at the Vienna School of Arts and the founding of the Society of Artists, which empties into the artist’s creative crisis and subsequent Viennese Secession . We continue , then , with the reproduction of the original ” Beethoven Frieze “, which takes up an entire room of the exhibition and where you feel immersed in the work of art , the highest aspiration of the artists of the Secession , on the notes of the Ninth Symphony of Beethoven . Go see this show, because every room is an emotion and will leave with the feeling of having seen something extraordinary . – (English translation powered by Google).

 

Gustav Klimt, "Fuochi Fatui". 1903

Gustav Klimt, “Fuochi Fatui”. 1903

Enst Klimt "Helene Klimt", 1891 (collezione Privata)

Enst Klimt “Helene Klimt”, 1891 (collezione Privata)

Gustav Klimt, "Adamo ed Eva" (incompiuto), 1917-1918. Vienna Belvedere

Gustav Klimt, “Adamo ed Eva” (incompiuto), 1917-1918. Vienna Belvedere

Gustav Klimt, "Acqua in movimento", 1898.

Gustav Klimt, “Acqua in movimento”, 1898.

Gustav Klimt, "Madre con due bambini (la famiglia)", 1909-1910. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, “Madre con due bambini (la famiglia)”, 1909-1910. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, "Ritratto Femminile", 1898 ca. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, “Ritratto Femminile”, 1898 ca. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Ritratto Femminile, 1894 ca (dettaglio). Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Ritratto Femminile, 1894 ca (dettaglio). Vienna, Belvedere

Ludwig Ferdinand Graf, "Studio di testa (ragazza Bretone)", 1893. Vienna, Belvedere

Ludwig Ferdinand Graf, “Studio di testa (ragazza Bretone)”, 1893. Vienna, Belvedere

Carl Moll, "Heldplatz", 1905 ca. Vienna, Belvedere

Carl Moll, “Heldplatz”, 1905 ca. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Fregio di Beethoven, ricostruzione 1985 (dettaglio). Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Fregio di Beethoven, ricostruzione 1985 (dettaglio). Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Fregio di Beethoven, ricostruzione 1985 (dettaglio). Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, Fregio di Beethoven, ricostruzione 1985 (dettaglio). Vienna, Belvedere

Gustav Klimt, "Salomè", 1909. Venezia, Ca'Pesaro

Gustav Klimt, “Salomè”, 1909. Venezia, Ca’Pesaro

Anton Josef Ritter von Kenner, "Fanciulla presso una vasca con Ninfee"1893 (Vienna, Univeristat fur angewandte Kunst)

Anton Josef Ritter von Kenner, “Fanciulla presso una vasca con Ninfee”1893 (Vienna, Univeristat fur angewandte Kunst)

Franz Matsch, "Hilde Matsch", 1907.

Franz Matsch, “Hilde Matsch”, 1907.

Franz Matsch, "Autoritratto", 1904 (dettaglio). Vienna , Belvedere

Franz Matsch, “Autoritratto”, 1904 (dettaglio). Vienna , Belvedere

Anton Romako, "Mathilde Stern, nata Porges", 1889. Vienna, Belvedere

Anton Romako, “Mathilde Stern, nata Porges”, 1889. Vienna, Belvedere

Gustav Klimt e Franz Matsch, "Ritratto di bambina", 1880

Gustav Klimt e Franz Matsch, “Ritratto di bambina”, 1880

Gustav Klimt, "Testa d'Uomo", 1879

Gustav Klimt, “Testa d’Uomo”, 1879

DSC_2910 DSC_2885 DSC_2847 DSC_2845

KLIMT. Alle origini di un mito – Milano, Palazzo Reale – 12.03 / 13.07.2014 – Website mostra.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *