Le mostre da vedere nelle Gallerie d’arte

angelo-cruciani-lovvism-628x353

Angelo Cruciani, United States of Love, 2015

Questo è l’elenco degli eventi, delle mostre e di tutto ciò che di interessante propongono le Gallerie d’arte 😉
(Inserisci un evento e segnala una mostra – clicca QUI)

29x18xbandiera 0inglese.jpg.pagespeed.ic.B4zuCIsWey Paesaggi e pittori siciliani dellOttocento 

LOVVISM. L’amore va di modaA seguito di un intenso periodo di ricerca rivolto al simbolo dell’amore Angelo Cruciani espone presso il MA-EC – Milan Art & Events Center, prima Galleria Cinese in Italia per l’arte contemporanea, dal 2 al 31 luglio la mostra inserita negli eventi di Expo in città “LOVVISM. L’amore va di moda”, un percorso che smembra e riassembla l’energia cosmica di un sentimento divino.
I lavori esposti offrono un messaggio che utilizza svariati stili e tecniche: dalla pittura ad olio agli inchiostri, dai quadri timbrici all’utilizzo dei capi di abbigliamento, dall’installazione alla street art.
Si tratta di opere pregne di simboli che interagiscono con il cuore: numeri, denaro, lettere, geometrie; contrasti che generano nuovi punti di vista e ampliano l’orizzonte interpretativo, come si osserva in Love TownRules of love e Money of love. Accanto ad esse si ammirano diverse bandiere, realizzate con la tecnica del dripping, fra cui quelle di America, Cina, Israele dove le stelle sono sostituite dai cuori al fine di diffondere un messaggio d’amore.

LOVVISM. L’amore va di moda
MA-EC – Milan Art & Events Center
Via Lupetta 3 (ang. Via Torino), Milano
Dal 2 al 31 luglio 2015
http://www.manuelscrima.com

Le virtù dell’errore – Mostra di William Xerra e Gionata Xerra nella doppia sede di Sibilla Arte di Carassai (AP) e Galleria Marcantoni di Pedaso (FM).
Le opere dei due artisti, accomunate dalla presenza di un errore virtuoso, capace di suggerire nuove e più feconde prospettive di senso, saranno esposte in entrambe le gallerie.

Sibilla Arte
Carassai (AP)
13 giugno – 13 settembre 2015
www.sibilla-arte.com

Galleria Marcantoni
Pedaso (FM)
14 giugno – 12 luglio 2015
www.galleriamarcantoni.it


ANISH KAPOOR Descension di darlinmagazine

Kapoor. Kounellis. Pistoletto. Serse – Una Galleria per quattro mostre dedicate a quattro grandi dell’arte contemporanea.
Anish Kapoor: riconosciuto a livello mondiale come uno tra i più significativi artisti contemporanei torna ad esporre in Italia con la mostra Descension, un progetto espositivo appositamente concepito per gli spazi del cinema teatro di Galleria Continua di San Gimignano.
Jannis Kounellis: un artista che da circa cinquant’anni calca la scena internazionale dell’arte ininterrottamente nei cinque continenti, nelle più prestigiose collezioni d’arte internazionali e nei musei di tutto il mondo.
Michelangelo Pistoletto: uno dei maggiori artefici dell’arte contemporanea internazionale. Il percorso espositivo si compone di un nutrito numero di opere storiche attraverso le quali l’artista ci illustra la genesi dei quadri specchianti.
Serse: l’artista concepisce per San Gimignano, raccoglie un nuovo nucleo di disegni del ciclo “A fior d’acqua” ed alcuni lavori realizzati dall’artista negli anni precedenti. La mostra si pone come proseguo ideale dell’ampia monografica a cura di Lóránd Hegyi attualmente in corso al Musée d’art moderne et contemporaine de Saint-Etienne Métropole.

Anish Kapoor – Descension 
Jannis Kounellis
Michelangelo Pistoletto – Prima dello specchio 
Serse – L’esperienza del paesaggio
San Gimignano // fino al 5 settembre 2015
GALLERIA CONTINUA
Via del Castello 11 / Via Arco dei Becci 1
www.galleriacontinua.com

bugargallery

REFRESH. Un anno di Burning Giraffe Art Gallery – Lo spazio espositivo Burning Giraffe Art Gallery festeggia il suo primo anno di attività espositiva ripercorrendo le sei mostre, tra personali e collettive, presentate dal 5 giugno scorso, giorno d’inaugurazione della galleria, a oggi, per un totale di 25 artisti coinvolti, italiani e stranieri, con un’attenzione particolare rivolta ai talenti emergenti della scena contemporanea.
La mostra regalerà un’occasione unica, a chi ha conosciuto solo di recente il nuovo spazio espositivo torinese, di ripercorrerne l’anno inaugurale di attività attraverso una rassegna di highlight dei suoi primi dodici mesi di vita.

REFRESH. Un anno di Burning Giraffe Art Gallery
Torino – Via Eusebio Bava 8/a
dal 23 giugno al 31 luglio
www.bugartgallery.com

baricchi

HUMUS – La personale dell’artista spezzino Mirko Baricchi, a cura di Chiara Canali, è una mostra che presenta una decina di opere pittoriche, perlopiù di grandi dimensioni, realizzate nel 2014-2015.
Dedicate al tema della natura e del paesaggio terrestre, esse si soffermano sul ruolo dell’Umano all’interno di un ciclo naturale legato alla terra.
Una ricerca che si spinge oltre il paesaggio, scavando nelle sue radici profonde per parlare dell’immaginario che da sempre lo nutre e lo sostenta.

MIRKO BARICCHI. Humus
Dal 27 giugno – 26 luglio 2015
Galleria San Ludovico – Borgo del Parmigianino 2/a, Parma
www.artcompanyitalia.com

Atomo vs Gattonero. Numbers and flags – La Galleria Asso di Quadri inaugura, il 17 giugno, il quarto capitolo del progetto dal titolo #Dontmissthestreet con il quale vuole portare il lavoro degli street artists in un ambiente privato, mettendo alla provadue artisti alla volta che, dividendosi gli spazi della galleria, si trovano a lavorare in un ambiente diverso,più intimo, più domestico rispetto alla strada.
Dopo aver presentato nel mese di marzo il primo capitolo con gli artisti Neve e Ratzo, il secondo con Nais e AleSenso, il terzo con ivan e Piger, il quarto vede protagonisti Atomo e Gattonero in una mostra intitolata “Atomo vs Gattonero – Numbers and flags”.

Atomo vs Gattonero. Numbers and flags
Dal 17 giugno all’8 luglio 2015
Galleria Asso di Quadri – Via dell’Orso, 12 (Milano)
www.galleriaassodiquadri.it

Mr.Savethewall Vero Italiano io t'amo

The Art of Food Valley – Un forte legame unisce il cibo alle arti figurative e coniuga la tradizione enogastronomica con la cultura artistica italiana e internazionale. Il cibo e i prodotti alimentari hanno da sempre ispirato gli artisti nel creare immagini che esprimono la ricchezza della terra e dei riti alimentari e l’inevitabilità della vita che passa. 
L’arte contemporanea, così come il cibo, attraverso i suoi linguaggi più innovativi e sperimentali, diventa veicolo per comunicare al pubblico simboli e messaggi nascosti del cibo e degli alimenti, offrendoli ai sensi dello spettatore come in un moderno rito pagano.

The Art of Food Valley
Dal 19 aprile al 31 ottobre 2015
RezArte Contemporanea – Via Emilia S. Stefano, 14
42121 Reggio Emilia
www.galleriarezarte.it

maab gallery

Gianfranco Zappettini. Opere 1966 – 1971 – MAAB Gallery propone una selezione delle opere che anticipano il periodo analitico, di cui Gianfranco Zappettini sarebbe stato protagonista in Italia a metà degli anni Settanta.

Gianfranco Zappettini. Opere 1966 – 1971
Dal 29 maggio al 10 luglio 2015
MAAB Gallery – Via Nerino, 3 – 20123 Milano

 

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *