Il Palazzo Ducale di Venezia

Scala d'oro | Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale di Venezia

Palazzo Ducale di Venezia. La meta principale per ogni turista che si reca a Venezia per la prima volta è il Palazzo Ducale.
Si trova in Piazza San Marco: affacciato sulla laguna, accanto alla Basilica di San Marco (altra meta obbligata!) e riassume tutta la storia della città, dagli eventi politici ai giochi di potere, dalle vittorie in battaglia alle vicende artistiche.
In questo Palazzo viveva il Doge con la sua famiglia, aveva sede il governo e si svolgeva la vita della Repubblica Serenissima. Qui si amministrava la giustizia, si ricevevano le delegazioni di Paesi amici e nemici, si svolgevano i processi e si gestiva l’intero apparato della Repubblica.

Venezia | Palazzo Ducale

Anticamente il Palazzo Ducale era una specie di Castello fortificato, isolato da canali che lo circondavano come fossati.
Il Palazzo, come si presenta a noi oggi, è il frutto di una serie di adattamenti, modifiche e ricostruzioni, che si sono succedute nei secoli e che sono state rese necessarie anche dopo tre devastanti incendi (nel 1483, 1574 e nel 1577) che costrinsero altrettante ricostruzioni parziali.
Ogni decorazione, statua o dipinto si trova in questo Palazzo per mostrare al mondo intero la potenza e la ricchezza di Venezia, secondo le volontà di quanti decidevano quali fossero le opere da realizzare in ogni angolo dell’edificio.
Palazzo Ducale si sviluppa su tre lati. Due principali e uno sul canale che lo divide dalle Prigioni; il quarto lato è costituito dal corpo laterale della Basilica di San Marco.
Le due facciate principali che guardano il Bacino di San Marco e la Piazza si sviluppano su due livelli di colonnati, sopra i quali si colloca una costruzione fatta di marmi intarsiati, con ampi finestroni e un balcone centrale.
La struttura ricorda uno stile architettonico orientale, che ci fa capire quanto intensi fossero i rapporti economici e culturali tra Venezia e il vicino Oriente.
I capitelli dei pilastri sono dei veri e propri capolavori, lavorati con scene figurate, allegorie, teste umane e animali, vegetazione di ogni tipo. Si tratta di un repertorio di storie, di mestieri, di scienze che costituiscono il capolavoro della scultura gotica a Venezia.
Attualmente l’ingresso riservato ai visitatori si trova sulla facciata che guarda il bacino di San Marco, ovvero la Porta del Frumento, ma l’ingresso principale è in realtà la Porta della Carta, che si trova sul lato che guarda Piazza San Marco. Da qui entravano Re, Principi e Ambasciatori e da qui faceva il suo ingresso il Doge, che dopo aver percorso un breve tratto, veniva incoronato sulla Scala dei Giganti, chiamata così per le due enormi statue di Marte e Nettuno che la sovrastano.

Se all’esterno il Palazzo Ducale ricorda lo stile e il gusto orientale, all’interno il gotico veneziano si mescola a costruzioni rinascimentali e questo non fa che confermare il fatto che il Palazzo ha conosciuto varie fasi e praticamente si è trasformato mano a mano che Venezia procedeva con la sua lunga storia.

Palazzo Ducale | decorazioni Palazzo Ducale | orologio

Palazzo Ducale Venezia | capitello Venezia Palazzo Ducale | interni Palazzo Ducale| leone San Marco

Atlante | Palazzo Ducale | Venezia Palazzo Ducale Venezia| cortile interno Palazzo Ducale | rinascimento

Palazzo Ducale | oro Palazzo Ducale | scala Palazzo Ducale | facciata Palazzo Ducale | gotico Palazzo Ducale | porta della carta

INFO
Palazzo Ducale
Piazza San Marzo – Venezia

LINK
http://palazzoducale.visitmuve.it/

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *