Il Ritratto di Desiderio Segno: un Van Dyck a Genova

Van Dyck | Ritratto di Desiderio Segno | mostre Genova

Van Dyck, Ritratto di Desiderio Segno (1624)

IL RITRATTO DI DESIDERIO SEGNO A GENOVA:  UN VAN DYCK MAI VISTO 

Ritratto di Desiderio Segno. Quando ho visto Genova per la prima volta sono rimasta incantata dalla grande capacità che ha questa città di valorizzare il suo patrimonio.
Avevo partecipato ai Rolly Days ma avevo ancora molti musei e Palazzi da vedere e quindi sono tornata per visitare la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola e la mostra dedicata ad Anton Van Dick.

A Genova è esposto per la prima volta il Ritratto di Desiderio Segno del pittore fiammingo Anton Van Dick.
L’opera è arrivata a Genova, presso Palazzo Spinola, dalle collezioni del Principe del Liechtenstein, e messa accanto ad altri due Van Dyck fino al 26 febbraio 2017, nella mostra “Van Dyck tra Genova e Palermo”.

Il dipinto non è  mai stato esposto in Italia e si trova ora a Genova grazie ad un prestito ottenuto dalla collaborazione tra la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola e la mostra  “Rubens e la  nascita del Barocco”, in corso a Palazzo Reale (l’ho inserita anche tra le mostre da vedere a Milano) dove è esposto un dipinto di Rubens appartenente proprio alla collezione di Genova.
Uno scambio che permette di far dialogare le opere di Anton Van Dick, di confrontarle e di scoprire meglio la grande abilità dell’artista nei fare i suoi famosi ritratti così realistici e naturali.

INFO
Van Dyck tra Genova e Palermo
Galleria nazionale di palazzo Spinola, Genova
10 novembre 2016 – 26 febbraio 2017

LINK
www.palazzospinola.beniculturali.it

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Il Ritratto di Desiderio Segno: un Van Dyck a Genova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *