Il Simbolismo in mostra a Milano

Tritone e Nereide | Max Klinger | Simbolismo | mostre Milano

Il Simbolismo in mostra a Milano

Bene e male, luce e oscurità, amore e morte.
Tutti i lati oscuri e le inquietudini del Simbolismo in mostra a Milano fino al 5 giugno 2016.

Simbolismo. Arte in Europa dalla Bella Epoque alla Grande Guerra è la prima grande mostra del 2016 a Palazzo Reale ed è dedicata a uno dei movimenti artistici nati alla fine dell’Ottocento tra i più complessi da definire e nei quali i protagonisti non rientrano in gruppo ben preciso di artisti.

Ho partecipato all’inaugurazione della mostra e ve la racconto in questo post.

Carezze | Khnopff | Simbolismo | mostre Milano

Fernand Khnopff, Carezze o L’Arte (1896)

Partiamo dal fatto che la mostra mi è piaciuta, ma va vista con molta calma. Quindi vi consiglio di prendervi almeno due orette di tempo perché in alcune sale ci resterete pochi attimi, ma in altre vi metterete ad ammirare per lunghi e interminabili minuti degli autentici capolavori.

Se volete capire veramente il Simbolismo dovete proprio vederla questa mostra.
Io ho provato, qualche post fa, a dare una definizione di Simbolismo, ma attraversando le 24 sale di Palazzo Reale, ammirando le quasi 150 opere esposte, facendovi coinvolgere dalle 18 sezioni in cui il percorso è suddiviso, comprenderete a fondo dove nascono le visioni, i dubbi e le angosce dei capolavori simbolisti.

Il Simbolismo è il lato oscuro della Belle Epoque, mette in discussione l’onnipotenza della scienza, il progresso, la modernità, l’Impressionismo, per rifugiarsi in un territorio fatto di sogni e incubi che emergono dall’inconscio.
Sarà Baudelaire ad accompagnarvi lungo questo percorso con i suoi versi tratti dalla raccolta “I fiori del Male”, da cui nascono le parole-chiave del Simbolismo: incubo e sogno, demone e angelo, morte e vita, tenebra e luce, male e bene.

Qui troverete, per la prima volta in Italia, alcuni dei capolavori del Simbolismo come Carezze di Khnopff, la testa di Orfeo di Jean Delville, il Silenzio della foresta di Böcklin, l’imponente Il poema della vita umana di Aristide Sartorio realizzato per la Biennale di Venezia del 1907, ma anche le opere di Gustave Moreau, di Segantini, di Previati e molti altri.
La mostra sul Simbolismo a Milano mette per la prima volta a confronto i simbolisti italiani con quelli stranieri, permette di approfondire un periodo affascinante della storia dell’arte, e porta a Milano dei capolavori di cui almeno 10 sono stati restaurati appositamente.

La mostra termina il 5 giugno 2016 ed è una di quelle che io metterei nella lista degli “imperdibili del 2016”.

Lussuriosi | Victor Prouvè | Simbolismo | mostre Milano

Victor Prouvè, Il secondo cerchio – I Lussuriosi (1889)

L'offerta | Wilhelm List | Simbolismo | mostre Milano

Wilhelm List, L’offerta o il miracolo delle rose (1900 circa)

Giulio Aristide Sartorio | Galileo Chini | Simbolismo | mostre Milano

Al Centro Galileo Chini, Icaro (1907) visto dalla sala col Ciclo “Il poema della vita umana” di Giulio Aristide Sartorio (1906 – 1907)

Dolore Silenzio Piacere | Giorgio Kienerk | Simbolismo | mostre Milano

Giorgio Kienerk, L’enigma umano: il Dolore, il Silenzio, il Piacere (1900)

Al chiaro di luna | Albert von Keller | Simbolismo | mostre Milano

Albert von Keller, Al chiaro di luna (1894)

Sirena | Giulio Aristide Sartorio | Simbolismo | mostre Milano

Giulio Aristide Sartorio, La Sirena (1893)

Esiodo e la Musa | Gustave Moreau | Simbolismo | mostre Milano

Gustave Moreau, Esiodo e la Musa (1891)

Il silenzio della foresta | Arnold Böcklin | Simbolismo | mostre Milano

Arnold Böcklin, Il silenzio della foresta (1885) – dettaglio

Autoritratto | Arnold Böcklin | Simbolismo | mostre Milano

Arnold Böcklin, Autoritratto (1898 – 1899)

L'Eroica | Gaetano Previati | Simbolismo | mostre Milano

Gaetano Previati, L’Eroica (1907 – dettaglio

Orfeo | Jean Delville | Simbolismo | mostre Milano

Jean Delville, Orfeo morto (1893)

INFO
Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra
Palazzo Reale, Milano
Dal 3 febbraio al 5 giugno 2016

Promossa dal Comune di Milano-Cultura e prodotta da Palazzo Reale, 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore e Arthemisia Group, la mostra è a cura di Fernando Mazzocca e Claudia Zevi in collaborazione con Michel Draguet

LINK
http://www.mostrasimbolismo.it

IMMAGINI
Tutte le immagini contrassegnate dal logo sono di proprietà di The ART post Blog.

Related Post

Condividi su

4 pensieri su “Il Simbolismo in mostra a Milano

    • Grazie Anna Rosa, merito della mostra che è veramente bella e suggestiva 🙂
      Non sono facili le mostre come queste, ma il curatore ha fatto un lavoro meraviglioso. Si tratta di Fernando Mazzocca, che ha curato anche la recente mostra di Hayez a Milano e la mostra su Boccioni dello scorso anno a Forlì.

  1. Sono Opere meravigliose ,ne ho viste nella mia città :”FORLÌ ” Non credo proprio di aver visto tutte queste che sono in mostra a Milano ,mi piacerebbe vederle una per una e soffermarmi a guardarle e capire fino in fondo l ‘Opera ……merita perdere un po’ del nostro tempo per vedere certe bellezze …Arte-Cultura !

    • Sicuramente Marisa a Milano non ci sono tutte le opere di Forlì’, ma solo alcune.
      Quella di Milano è una mostra intensa e che indaga a fondo il Simbolismo, mentre a Forlì si raccontava il Liberty.
      Sono d’accordo con te, merita prendersi un po’ di tempo per vedere queste opere e per saperne un po’ di più su aspetti diversi di uno stesso periodo storico.
      Io stessa ho scoperto cose che non conoscevo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *