Summit Fever. Una mostra di Miriam Wuttke

Le mostre della Fusion Art Gallery sono sempre speciali e presentano non solo le opere di un artista ma il suo percorso. Come nel caso di SUMMIT FEVER, la mostra personale di Miriam Wuttke.

Summit Fever è il desiderio compulsivo di raggiungere la vetta della montagna ad ogni costo e, per estensione, l’ossessione del perseguimento di un fine.
Le opere in mostra sono il risultato della ricerca dell’artista sui temi della perdita: la solitudine, l’ansia, il silenzio, il superamento dei confini, l’abbraccio del decadimento fisico e dell’esperienza di pre-morte che si rivelano e svelano in alta quota.

LEGGI ANCHE: il post sull’ultima mostra della Fusion Art Gallery.

Miriam Wuttke, artista multidisciplinare e art therapist. E’ nata a Forchheim, in Germania.
Vive e lavora a Berlino.

Dal 1996-2001 ha vissuto a New York City dove, oltre a sviluppare varie collaborazioni con artisti e istituzioni, ha frequentato l’Art Students League con Larry Poons, dal 2001-2006 ha frequentato la Fachhochschule Ottersberg col Prof Hermanus Westendorp dove ha conseguito il BA, diploma in Art Sciences. Vive a Berlino dal 2006.
Le sue performances, i suoi lavori e i suoi progetti sono stati esibiti a: New York, Berlino, Londra, Monaco di Baviera, Amburgo, Salisburgo, Miami, Poznan, Torino, Padova, Venezia e DOCUMENTA (13) di Kassel.

INFO
SUMMIT FEVER
22 aprile – 20 maggio 2017
Piazza Peyron, 9g, 10143 Torino
A cura di Barbara Fragogna

La mostra fa parte di COLLA la nuova piattaforma delle gallerie torinesi e rientra nel circuito di NEsxT Independent Art Network.

LINK
website Fusion Art gallery – http://www.fusionartgallery.net

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *