Teatri del mondo: quelli da vedere almeno una volta nella vita

Teatro Fenice | Venezia

TEATRI DEL MONDO: I 5 TEATRI DA VEDERE ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA

I teatri sono i luoghi perfetti per scoprire un territorio.
Se decido di viaggiare è perché spero di scoprire la storia di un luogo e voglio vivere le esperienze della gente del posto e entrare nei teatri per vedere uno spettacolo offre la possibilità di fare le cose che fanno le persone del luogo, ma anche di immergermi in un luogo che ha un passato oppure che mi racconta un pezzo della storia culturale di quel paese.

LEGGI ANCHE: Il teatro Olimpico di Vicenza.

Alcuni teatri secondo me vanno visti, indipendentemente dagli spettacoli che ospitano, semplicemente perché sono belli e catapultano chi entra in una dimensione fatta solo di armonia e bellezza.
Per il tuo prossimo viaggio potresti scegliere di andare alla scoperta dei teatri più belli del mondo!

Ecco la mia lista dei 5 teatri che vanno visti almeno una volta nella vita.
E voi, quali avete già visto!

OPERA NATIONAL DE PARIS

L’Opéra national de Paris venne realizzato per volontà dall’imperatore Napoleone III e fu inaugurato nel 1875.
E’ un teatro imponente e grandioso e ogni angolo, scultura e stucco sono stati realizzati con cura, ma nel corso del tempo questo luogo ha saputo rinnovarsi.
Infatti, il soffitto è stato dipinto nel 1964 da Marc Chagall.
L’artista ha realizzato la sua opera su un telaio poi collocato sul soffitto e mostra le opere di 14 compositori: Moussorgsky, Mozart, Wagner, Berlioz, Rameau, Debussy, Ravel, Stravinsky, Tchaikovsky, Adam, Bizet, Verdi, Beethoven e Gluck.

LEGGI ANCHE: cosa vedere a Parigi.

Opéra national de Paris

L’Opéra national de Paris

TEATRO BOLSHOI, MOSCA

Il Bolshoi è tra i teatri quello considerato il tempio del balletto classico.
Il teatro è raffigurato sulla banconota da 100 rubli ed è uno dei simboli nazionali e la sua storia è un susseguirsi di incendi e ricostruzioni.
Nel 2005 iniziò un restauro che lo ha riportato nel 2011 all’antico splendore.
Infatti, durante il periodo Stalinista tutto ciò che era decorazione e opulenza (come ad esempio gli stucchi e i lampadari) venne rimosso per cancellare la memoria del periodo degli Zar.
Ora il teatro è tornato ad essere un gioiello neoclassico.

LEGGI ANCHE: Neoclassicismo, come, quando e perchè si sviluppa.

Teatro Bolshoi | Mosca

Teatro Bolshoi, Mosca

ELGIN AND WINTER GARDEN THEATER, TORONTO

Tra tutti i teatri del mondo questo è sicuramente il più spettacolare.
L’Elgin Theater è costituito da due teatri sovrapposti, che lo rendono l’unico teatro in attività con un doppio piano.
Il Winter Garden, invece, è uno degli ultimi teatri edoardiani rimasti al mondo ed è collocato sette piani sopra l’Elgin, con giardini pensili e lanterne che lo rendono un luogo d’altri tempi.

Elgin and Winter Garden Theatre | Toronto

Elgin and Winter Garden Theatre di Toronto (Canada)

TEATRO LA FENICE, VENEZIA

Di teatri bellissimi in Italia ce ne sono tanti, ma ho scelto di inserire in questo elenco il Teatro la Fenice perché nel suo nome c’è un destino.
La Fenice è il teatro lirico di Venezia, distrutto per due volte da incendi devastanti e per due volte ricostruito.
Il 29 gennaio 1996 un incendio doloso ha distrutto il teatro che era stato costruito nell’Ottocento e il giorno dopo questo evento il motto era «com’era, dov’era».

Si è deciso allora per una ricostruzione filologica del precedente teatro, ricreando esattamente la sala originaria con tutte le sue decorazioni.
I festeggiamenti per l’inaugurazione del nuovo e attuale teatro sono durati una settima: dal 14 al 21 dicembre 2003, per permettere al mondo intero di ammirare la rinascita di un luogo simbolico di Venezia.

LEGGI ANCHE: cosa vedere a Venezia, le mostre e i monumenti.

Teatro la Fenice | Venezia

Teatro la Fenice , Venezia

PALAU DE LA MUSICA CATALANA, BARCELONA

Conosciuto come “El Palau”, la sua costruzione risale al XV secolo e sin dall’inizio è stato concepito come un auditorio della musica.
Qui si può ascoltare musica di tutti i tipi, dalla musica classica a quella moderna, fino alla più sperimentale e innovativa.
L’edificio è un capolavoro di Art Nouveau, dichiarato Monumento Nazionale nel 1971 e Patrimonio Unesco nel 1997.
Dall’alto della sala scende come se fosse una goccia di luce un lucernario centrale, che proietta illumina in modo naturale l’interno.

LEGGI ANCHE: vedere a Barcelona attraverso le opere di Gaudì. Guida alla città ai suoi monumenti.

 Palau Musica Catalana | Barcelona

Il Palau de la Musica Catalana, Barcelona

.

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *