Van Gogh mostra: le opere da non perdere

Vincent van Gogh | Vecchio che soffre

Vincent van Gogh, Vecchio che soffre, 1890

VAN GOGH MOSTRA: LE OPERE DA NON PERDERE

Fino all’8 aprile 2018 a Vicenza ci sono le opere del pittore olandese per una mostra che non è mai stata così ricca di opere.

43 dipinti e 86 disegni delineano l’interno percorso artistico di Van Gogh!

Tutte le informazioni tecniche per visitare e prenotare i biglietti le leggi nel post dedicato a questo evento speciale:“Van Gogh. Tra il grano e il cielo”.
Qui, invece, ti racconto la mia visita alla mostra e le opere da non perdere.

Vincent van Gogh | Gelsi potati al tramonto

Vincent van Gogh, Gelsi potati al tramonto, 1888

MOSTRA VAN GOGH: LE OPERE DA NON PERDERE

I dipinti esposti sono in tutto una ventina.
Da non perdere sicuramente “Salici potati al tramonto (1888) in cui la luce e il colore sembrano uscire dalla piccola tela per illuminare tutto ciò che si trova intorno, ma anche “il giardino dell’istituto a Saint-Rèmy” (1889) che rappresenta il giardino della casa di cura dove Van Gogh si fece ricoverare volontariamente e dove gli veniva concesso di dipingere.

La mostra di Van Gogh, oltre ai dipinti, espone un gran numero di disegni.

LEGGI ANCHE: Notte Stellata Van Gogh, cosa rappresenta e dove si trova.

IL PROGETTO VAN GOGH A VICENZA

La mostra su Van Gogh è ospitata all’interno della Basilica Palladiana, capolavoro di Andrea Palladio, ed è uno dei tasselli di un grande progetto tutto dedicato all’artista olandese.

Il fulcro del progetto è la mostra ovviamente, ma al bookshop trovi anche la nuova edizione delle “Lettere” pubblicata proprio per questa occasione, che contiene 60 lettere dalla corrispondenza tra Van Gogh e il fratello Theo, fondamentale per comprendere la sua parabola artistica.

Nel progetto che ha portato Van Gogh a Vicenza c’è anche un film inedito e che potrai vedere alla fine del percorso della mostra.
Il docu-film è visibile in una sala cinema di circa 100 posti e dura all’incirca un’ora.
Il titolo del lungometraggio è “Van Gogh. Storia di una vita” e narra la vita di Van Gogh attraversando i luoghi della vita dell’artista.

Vedere questa mostra, Van Gogh e le sue opere rappresenta l’occasione per visitare Vicenza, di cui spesso ci si dimentica come meta di viaggio e che invece ha grandi tesori da ammirare.
per visitare la città devi iniziare dalla sede della mostra, la Basilica Palladiana, che è un monumento tutelato dall’Unesco e uno degli esempi più importanti dell’architettura rinascimentale.

VAN GOGH E PALLADIO

Visitare la mostra di Van Gogh a Vicenza offre la possibilità di immergersi nella città di Andrea Palladio, inventore di uno stile che è riconosciuto in tutto il mondo con il termine “palladiana” (non dimenticare che proprio da Vicenza puoi iniziare un viaggio alla scoperta delle ville palladiane che sono patrimonio dell’Unesco).

Presentando il biglietto della mostra di Van Gogh all’Infopoint allestito proprio in Basilica Palladiana puoi accedere a quattro musei:

  1. Il Teatro Olimpico, che oltre a essere il luogo più visitato della città, è anche il primo teatro stabile coperto del mondo;
  2. Palazzo Chiericati, altro edificio di Andrea Palladio e sede della Pinacoteca civica;
  3. la Chiesa di Santa Corona, che conserva per di Bellini, Veronese e che ospitò in un primo momento la tomba di Palladio;
  4. il Museo del gioiello, il primo in Italia ad essere dedicato al gioiello.
Vincent van Gogh, | Il seminatore

Vincent van Gogh, Il seminatore, 1882

Vincent van Gogh | Il giardino dell'ospedale a Saint-Rémy

Vincent van Gogh, Il giardino dell’ospedale a Saint-Rémy (1889).

Vincent van Gogh | Ritratto del sottotenente Milliet

Vincent van Gogh, Ritratto del sottotenente Milliet, 1888

Vincent van Gogh | Campo di papaveri

Vincent van Gogh, Campo di papaveri, 1890.

Quando e dove vedere Van Gogh a Vicenza

La mostra di Van Gogh a Vicenza si svolge all’interno del capolavoro architettonico di Andrea Palladio, che si trova nel centro storico di Vicenza.

Dove: Basilica Palladiana.
Quando: dal 7 ottobre 2017 all’8 aprile 2018
Orari: da lunedì a giovedì: 9 – 18 – da venerdì a domenica: 9 – 20

 

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Van Gogh mostra: le opere da non perdere

  1. Mi chiedo se sapete quello che scrivete. La stessa mostra e le stesse schede presentate circa 10 anni fa a Brescia. bella operazione!

    • Siccome so esattamente quello che scrivo sono io a chiedere se hai capito quello che hai letto.
      Se ci sia stata una mostra uguale a Brescia dieci anni fa io non lo so e sinceramente non m’interessa.
      Dovresti chiedere informazioni in merito agli organizzatori.
      In questo post io parlo della mostra che attualmente è in corso a Vicenza e giudico solo questa.
      Quello che è successo dieci anni fa e in un altra città per un altro evento non è di mia competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *