Wine Mythology Label

Cantina Valpolicella Negrar

Ulisse dice a Eumeo: “il vino, folle, mi spinge, che fa cantare anche l’uomo più saggio e lo costringe a ridere di cuore e a danzare, e suscita parola che è meglio non detta”. (Odissea)

Il vino è un viaggio tra sapori antichi e una tradizione millenaria.
Ogni bottiglia che viene stappata è una porta che si apre in un mondo fatto di tradizione e scienza, perchè la storia del vino è antichissima.
Tra le opere d’arte più belle e che hanno come protagonista il vino c’è Il Baccanale che si trova al Prado di Madrid, che ho pubblicato nella galleria fotografica delle opere di Tiziano.
Perché è sin dai tempi dell’antica Grecia che il vino è elogiato da poeti e artisti ed è proprio guardando alla storia antica della produzione vinicola che nasce Wine Mythology Labelil concorso di CODE (COmpetition for DEsigners), che chiama a raccolta i creativi di tutto il mondo per la creazione di un’etichetta dedicata alla mitologia.

Oltre ai premi in denaro, l’elaborato vincitore andrà ad impreziosire uno dei vini più pregiati ed apprezzati al mondo come l’Amarone, prodotto della Cantina Valpolicella Negrar.

Un concorso di assoluto valore tecnico, in cui una giuria d’eccezione (David Carson e Studio Sawdust tra gli altri), selezionerà i progetti in grado di interpretare la filosofia del progetto di CODE e Cantina Valpolicella Negrar, che non vuole solo mettere in produzione un’etichetta ma diffondere un messaggio, condensando sensazioni ed emozioni che gli appassionati intenditori possono cogliere.

Il concorso inizia il 14 novembre 2016 e avete tempo per inviare i progetti fino al 15 febbraio 2017.
Per tutte le informazioni andate sul sito di Competitions for designers – wine mythology label

premi Cantina Valpolicella Negrar

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *