Cosa rappresenta la statua della libertà: 5 cose da sapere

statua della libertà

COSA RAPPRESENTA LA STATUA DELLA LIBERTÀ E PERCHÈ È STATA COSTRUITA

Quanti occhi hanno osservato con speranza la Statua della Libertà all’arrivo nel porto New York?
Migliaia probabilmente e per tanti, questa statua colossale, è stata il simbolo della libertà e di una vita migliore, ma chi e perchè l’ha costruita?

In questo post ti racconto il simbolo degli Stati Uniti d’America in 5 punti.

La statua della libertà

New York | statua della libertà

1. PERCHE’ E’ STATA COSTRUITA LA STATUA DELLA LIBERTA’

La Statua della Libertà fu donata dalla Francia agli Stati Uniti in occasione dei festeggiamenti per i cento anni della Dichiarazione di Indipendenza.
Una data importante perchè segna l’inizio della storia della nazione.
Fu lo scultore Frédéric Auguste Bartholdi a ricevere l’incarico per progettarla e Gustave Eiffel (l’uomo che progettò la Torre Eiffel) si occupò della struttura in ferro che sostiene l’intera opera.

2. QUANDO E’ STATA COSTRUITA LA STATUA DELLA LIBERTA’

La Statua della Libertà fu costruita, a partire dal 1875, a Parigi e successivamente spedita negli Stati Uniti nel 1885 .
In pratica la statua venne assemblata nelle sue varie parti, direttamente a New York, ma prima di partire la testa di questo colosso enorme fu esposta, insieme alla torcia, nei giardini del Tracadéro a Parigi.

Ci vollero nove anni per completare la costruzione della Statua della Libertà e alla fine dei lavori l’opera contava 350 pezzi.
Sono serviti 4 mesi per far combaciare ogni singolo elemento e l’inaugurazione ufficiale si svolse a New York il 28 ottobre 1886.

3. LE MISURE E IL PIEDISTALLO  DELLA STATUA

La Statua della Libertà è un vero colosso. Alta 46.48 metri, pesa 204 tonnellate e i suoi piedi sono lunghi 7.6 metri.
Prima di ricomporre la statua a New York fu necessario realizzare un basamento che sostenesse il suo peso.
Venne lanciata, allora, una campagna di crowdfunding che permise di raccogliere 102 mila dollari che furono spesi per la realizzazione di un blocco di granito enorme su cui poggia tutt’ora la statua.
Su quel basamento ancora oggi si leggono le parole che la poetessa Emma Lazarus dedicò agli immigrati che giungevano a New York.

Dall’alto della Statua si ammira la città di New York e il Porto. Basta salire i 354 i gradini che conducono fino alla corona.

4. PERCHE’ LA STATUA DELLA LIBERTA’ E’ UN SIMBOLO

Le sue dimensioni la rendono visibile a 40 chilometri di distanza da New York e per questo motivo la Statua  della Libertà è stata, per molti viaggiatori in arrivo a New York, la prima immagine degli stati Uniti d’America.
Per tanti vedere questa statua significava essere finalmente arrivati in un luogo in cui poter ricominciare oppure dare forma ai propri sogni.
Ecco perchè questa statua enorme non è solo il simbolo di una Nazione e del suo ideale: una terra in cui ognuno ha la possibilità di realizzare i propri desideri e di sviluppare le proprie capacità personali.

5. CURIOSITA’ SULLA STATUA DELLA LIBERTA’

Per dare forma al volto della Statua della Libertà lo scultore Bartholdi si ispirò al volto di sua madre Charlotte, tuttavia alcuni sostengono che l’artista abbia usato anche i modelli delle dee dell’antichità: la dea egizia Iside, la babilonese Semiramide e la romana Libertas.

Nella Statua della Libertà si possono individuare i simboli di quest’opera: la fiaccola rappresenta il fuoco eterno della libertà; le catene spezzate ai piedi simboleggiano la fine del potere della monarchia; le punte della corona sono i sette mari e i sette continenti; la tavoletta che regge nella mano destra riporta la data del 4 luglio 1776, la data dell’Indipendenza Americana.

Il modello della statua, da cui Bartholdi partì per la realizzazione dell’opera, si trova sull’Isola dei Cigni a Parigi. Misura 11,50 metri e il suo sguardo è rivolto in direzione dell?Oceano Atlantico.

La torcia originale si trova all’ingresso del basamento che porta al museo. Dovette essere sostituita nel 1986 da una nuova in occasione del 100º anniversario del monumento.

statua libertà

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *