Il Gran Priorato all’Aventino

Basilica San Pietro| Priorato di Malta

Il Gran Priorato all’Aventino

Il Gran Priorato all’Aventino. Circondata dal verde dei cipressi, la Piazza dei Cavalieri di Malta fu progettata da Piranesi nel 1765 e nel portone del Priorato, che qui ha la sua sede, si trova il famoso buco della serratura attraverso cui si vede la cupola di San Pietro.

Questo luogo è la sede della Villa del Priorato di Malta, un complesso di edifici con giardino che costituisce la sede storica del Gran Priorato di Roma dei cavalieri di Malta e attualmente ambasciata, presso lo Stato italiano, dell’Ordine.

Basilica San Pietro| Villa dei Cavalieri di Malta

La cupola di San Pietro vista dalla serratura della Villa dei Cavalieri di Malta.

La villa ha il suo centro nella chiesa di Santa Maria del Priorato, interna al giardino, e anch’essa ristrutturata e decorata da Piranesi e visitabile solo attraverso un permesso speciale concesso dall’Ordine.
The Art post Blog, grazie alla collaborazione con Miramuseo, ha ottenuto l’autorizzazione per visitare questa meraviglia e spero che nei commenti chi la vedrà ci racconterà le impressioni.

Giovanni Battista Piranesi ricevette l’incarico per la ristrutturazione dell’intero complesso nel 1765, dal Cardinale Rezzonico (nipote del Papa veneziano Clemente XIII Rezzonico, la cui famiglia risiedeva a Venezia in uno dei più fastosi palazzi del Canal Grande e oggi sede del Museo del Settecento di cui vi ho raccontato la storia), riuscendo a dare a questo luogo un’eleganza particolare, decorandolo con trofei di guerra che simboleggiano le imprese dei cavalieri di Malta e con gli stemmi dei Rezzonico, sulla quale si apre il portale d’ingresso alla villa.
Credo sia uno dei luoghi di Roma più affascinanti e misteriosi allo stesso tempo, che vanno visti almeno una volta.

LEGGI ANCHE: Una mostra sulla famiglia Rezzonico. I Pisani Moretta a Ca’ Rezzonico.

Chiesa Santa Maria del Priorato | Piranesi

La Chiesa di Santa Maria del Priorato di Piranesi.

Related Post

Condividi su

6 pensieri su “Il Gran Priorato all’Aventino

  1. Una visita molto piacevole! Sono molto contenta di aver avuto l’opportunità di visitare il Gran Priorato, Belli i giardini e interessante la chiesa. Faccio i complimenti alla nostra guida, davvero bravo e colto, e capace di tener desta l’attenzione. Grazie!

    • Grazie Maria Rosa, gli storici dell’arte di Miramuseo sono bravi e appassionati. Organizzerò tante visite speciali con loro nel 2016.

  2. Is the front and garden of the church open to the public? I don’t want to go inside just take photos of the outside. Any info would be great!!! Vicki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *