L’iperrealismo nelle opere di Carole A. Feuerman

Carole A. Feuerman | works

L’IPERREALISMO NELLE OPERE DI CAROLE A. FEUERMAN

“La regina del super-realismo”, così lo storico dell’arte John Spike ha definito Carole A. Feuerman, l’artista americana famosa in tutto il mondo per le sue sculture in resina colorata.

I soggetti che hanno caratterizzato il suo percorso artistico sin dagli esordi sono nuotatrici, donne rappresentate in un momento di quiete, figure atletiche ritratte nell’atto di maggiore tensione fisica, fino agli ultimi omaggi ai grandi classici.

L’iperrealismo nelle opere di Carole A. Feuerman

Carole A. Feuerman | opere

Carole A. Feuerman, opere

Carole A. Feuerman è l’interprete del corpo femminile, evoca gli anni della sua infanzia passati a Long Island e il fascino che in lei hanno sempre suscitato l’acqua e il nuoto.
Le nuotatrici di Carole A. Feuerman, nella loro poetica perfezione, si ispirano ai grandi modelli della scultura classica e si inseriscono nello spazio creando un’atmosfera quasi irreale e fuori dal tempo.

L’IPERREALISMO DI CAROLE A. FEUERMAN

Carole A. Feuerman vive tra New York e la Florida ed è considerata, insieme a Duane Hanson e John D’Andrea, come uno dei maggiori scultori iperrealisti americani.
Ha insegnato, tenuto conferenze e workshop al Metropolitan Museum of Art, al Solomon Guggenheim Museum di New York, alla Columbia University e Grounds for Sculpture.

Nel 2011 ha fondato la Carole A. Feuerman Sculpture Foundation e il suo lavoro è stato incluso in An American Odyssey 1945-1980 insieme ai più importanti artisti americani del secondo dopoguerra.
Le sue opere sono esposte nei più prestigiosi musei del mondo: Metropolitan Museum of Art, The State Hermitage, The Fort Lauderdale Museum of Art, The Bass Museum, The Boca Ratum Museum e nella Forbes Magazine Art Collection.
Inoltre le opere di Carole A. Feuerman fanno parte dell collezioni del Presidente e Senatore Hillary Rodham Clinton, della Frederic R. Weisman Art Foundation, del Dr. Henry Kissinger, della Michael Gorbaciov Art Foundation, della Malcolm Forbes Magazine Collection e dello State Hermitage in Russia.

LE OPERE DI CAROLE A. FEUERMAN

L’artista americana torna a Saint-Tropez per presentare le sue ultime sculture iperrealiste.
“Reflections of the Soul” è la mostra di Carole A. Feuerman curata da Bel-Air Fine Art, in collaborazione con la Ville de Saint-Tropez.

La mostra si può visitare dal 17 giugno al 17 ottobre 2022 e propone le famose e monumentali nuotatrici e ballerine a Saint-Tropez: in Place de la Garonne, sul Porto (vicino al famoso Sénéquier ma anche di fronte al Bailli de Suffren), in Place Grammont (di fronte al Museo all’Annonciade Museum) e in Place Blanqui (di fronte alla Gendarmerie e al Museo del Cinema).
In mostra anche “Pisces”, la nuova scultura a grandezza naturale che sarà presentata per la prima volta a Saint-Tropez.

Carole A. Feuerman | opere

‘Pisces’, a new life-size sculpture that will be unveiled for the first time in Saint-Tropez.

Carole A. Feuerman | iperrealismo

 

Condividi su

2 pensieri su “L’iperrealismo nelle opere di Carole A. Feuerman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *