Margaret Keane and Tim Burton's Big Eyes

Tim Burton, a filmmaker known for his own brand of ghoulish cartoon characters, is taking on the world of wide-eyed artist, Margaret Keane, in a new movie titled “Big Eyes.”
Margaret Keane (born 1927) is an American artist and pop culture icon. Her works are recognizable from the doe-eyed children that are depicted in the drawings.
In the 1950s, Margaret’s sad-eye waif paintings captured the public’s hearts, creating a sensation; mass-marketed prints of these works became wildly popular, and were sold almost everywhere, starting in the 1960s, and continuing into the ’70s. The popularity of Margaret’s big-eye children inspired many a copycat artist to emulate her kitschy style, and her legacy still lives on today.
Burton has been a longtime collector of Margaret’s work, and her influence can be seen in a number of his films, including “Beetlejuice” and “The Nightmare Before Christmas.”
Currently Margaret makes her home in Napa County, California. “The eyes I draw on my children are an expression of my own deepest feelings. Eyes are windows of the soul,” explains Margaret.

Tim Burton, regista noto per i suoi personaggi e cartoni animati dal gusto macabro, sta iniziando a girare le riprese del suo nuovo film intitolato “Big Eyes”, sulla vita della pittrice Margaret Keane. Margaret Keane (nata nel 1927) è un artista americana e icona della cultura pop. Le sue opere sono riconoscibili dai bambini dai grandi occhi di cerbiatto.
Nel 1950, i dipinti del trovatello dagli occhi tristi di Margaret catturarono i cuori del pubblico, creando un fenomeno; le stampe delle sue opere diventarono molto popolari e furono commercializzate in massa, e sono stati venduti quasi ovunque, a partire dal 1960 fino agli anni ’70. La popolarità dei bambini di Margaret con i grandi occhi ha ispirato molti artisti che tentarono di emulare il suo stile kitsch, e la sua eredità vive ancora oggi.
Burton è stato un collezionista di lunga data del lavoro di Margaret, e la sua influenza è evidente in alcuni suoi film, tra cui “Beetlejuice” e “The Nightmare Before Christmas”.
Attualmente Margaret vive a Napa County, in California. “Gli occhi che disegno sui miei bambini sono l’espressione dei miei sentimenti più profondi. Gli occhi sono le finestre dell’anima“, spiega Margaret.

Related Post

Condividi su

Un pensiero su “Margaret Keane and Tim Burton's Big Eyes

  1. Con grande ammirazione e passione per l’arte, ho avuto l’occasione di vedere queste opere,ne sono rimasto entusiasmato, per questa grande artista,e la sua storia, “personale”,e per i suoi esclusivi soggetti unici al mondo, cesellando,e marchiando queste tele, questi (OCCHIONI) interpretativi, per ogni singolo soggetto,motivandone il dolore per chi piane in questo mondo,in special modo i (BAMBINI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *