Pietà Rondanini: l’ultima opera di Michelangelo

Image source: ViviArteMilano.it

Image source: ViviArteMilano.it

PIETÀ RONDANINI: L’ULTIMA OPERA DI MICHELANGELO 

Nel mio post dedicato alle 5 cose da sapere sul Castello Sforzesco ho scritto che questo è il luogo della storia e della memoria di Milano.
Tra le tante opere che qui si conservano e che raccontano la storia dei protagonisti dell’arte a Milano c’è anche l’ultima opera di Michelangelo Buonarroti.
E’ la Pietà Rondanini, la statua incompiuta, la scultura a cui l’artista lavorò fino a pochi giorni prima di morire.

scultura Michelangelo | pietà Rondanini

Image source: http://museumreportage.goppion.com

Michelangelo inizia con tutta probabilità a lavorare alla Pietà Rondanini nel 1552, ma interruppe il lavoro più volte per poi dedicarsi di nuovo a tirare fuori da quel marmo la sua ultima Pietà, nell’ultimo anno della sua vita: il 1564.

Esistono tre disegni, conservati ad Oxford, che raccontano l’idea di partenza di Michelangelo, che appare subito ambiziosa perché sia la Madonna che il Cristo sono in posizione verticale, con il corpo del Cristo morto che crolla sotto il suo peso, mentre Maria tenta di sollevarlo.
Nella Pietà Rondanini le due figure poggiano su un’urna funeraria romana risalente al I secolo d.C. e si possono ancora vedere le rappresentazioni dei coniugi Marco Antonio e Giulia Filomena Asclepiade.

La Pietà rappresenta il testamento spirituale di Michelangelo Buonarroti.
Fu ritrovata nella sua casa romana e per molti anni si persero le sue tracce finché apparve nell’abitazione dei conti Rondanini, da cui deriva il nome con cui la conosciamo.
Dopo alcuni passaggi di proprietà la scultura fu messa in vendita nel 1952 e iniziarono a contendersela molti musei internazionali, ma alla fine viene acquistata dal Comune di Milano per 135 milioni di lire.
Dalla metà degli anni ’50, quindi, viene collocata al Castello Sforzesco e dal 2 maggio 2015 si può vedere la Pietà in una sala appositamente allestita e chiamata Museo della Pietà Rondanini, che fa parte di quel gruppo di musei di Milano che sono gratuiti tutto l’anno, se visitati in certi giorni e in alcuni orari precisi.

LEGGI ANCHE: Cosa visitare a Milano, i musei da vedere in un giorno.

scultura museo Pietà Rondanini_Fotor

Image source: milano.corriere.it

INFO
Museo della Pietà Rondanini
Piazza Castello – 20121 Milano
Castello Sforzesco

Si entra con il biglietto unico del Castello Sforzesco.
Ingresso gratuito: tutti i martedì dalle ore 14; da mercoledì a domenica un’ora prima della chiusura; la prima domenica del mese fino a domenica 3 dicembre 2017.

LINK
https://rondanini.milanocastello.it

 

Related Post

Condividi su

6 pensieri su “Pietà Rondanini: l’ultima opera di Michelangelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *