Leonardo opere: quali sono e dove vedere le opere più belle di Leonardo

Leonardo da Vinci | opere

LEONARDO OPERE: QUALI SONO E DOVE SI TROVANO LE OPERE PIÙ BELLE

Il fascino dei capolavori di Leonardo, opere famose e bellissime, mette d’accordo tutti.  Nell’immaginario di tutti Leonardo è il genio universale, l’architetto, lo scienziato, l’artista, l’ingegnere che ha anticipato i tempi e che ci ha lasciato in tutto solo una ventina di dipinti.

In questo post condivido con la mia lista delle opere più belle del grande genio del Rinascimento e i luoghi dove ammirarle.

Leonardo opere: quali sono le opere da vedere e dove si trovano 

Il Cenacolo – Santa Maria delle Grazie, Milano

LEONARDO OPERE IN ITALIA

Il Cenacolo – Santa Maria delle Grazie, Milano
Nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie, Leonardo da Vinci descrive la scena più tragica contenuta nei Vangeli: il tradimento di Giuda.
L’opera che Leonardo crea per rappresentare l’Ultima Cena è carica di emozioni e la composizione è data dai sentimenti di ciascun personaggio.
Nel Cenacolo sono “i moti dell’animo” i veri protagonisti, ovvero tutte le sensazioni e i sentimenti che l’essere umano nasconde nel suo animo.
Per vedere l’opera è obbligatorio prenotare il biglietto d’ingresso. Cerca su Biglietti Salta Fila e Visite Guidate del Cenacolo tutte le disponibilità.

L’Uomo Vitruviano – Gallerie dell’Accademia, Venezia
E’ di Leonardo il più perfetto esempio di simmetria che siano mai stati realizzati.
Si tratta dell’Uomo Vitruviano, conservato a Venezia e raramente esposto al pubblico, a causa della delicatezza del materiale su cui è stato disegnato.
Questo disegno fu realizzato nel 1490 e descrive le proporzioni del corpo umano in forma geometrica, secondo quanto indicato da Vitruvio nel trattato De architectura (I secolo a.C.).
Per saperne di più sull’opera ti consiglio di leggere il post L’ Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci: perché si chiama così

Uomo Vitruviano | Leonardo da Vinci

L’uomo Vitruviano – Gallerie dell’Accademia, Venezia

Annunciazione – Galleria degli Uffizi, Firenze
L’Annunciazione di Leonardo da Vinci è stata custodita per 400 anni nella piccola chiesa di San Bartolomeo a Monteoliveto, le colline di Firenze.
Probabilmente Leonardo ha realizzato l’opera quando era ancora allievo nella bottega del Verrocchio e per molto tempo gli studiosi hanno tentato di capire se veramente fosse un dipinto da attribuire completamente al genio del Rinascimento.
E’ la luce a costruire lo spazio del dipinto, mentre la prospettiva aerea crea la profondità.
I colori chiari e freddi lontano e quelli caldi in primo piano, insieme allo sfumato sono le caratteristiche principali dello stile di Leonardo.

Leonardo Da Vinci | Annunciazione

Leonardo Da Vinci, Annunciazione – Uffizi

LEONARDO OPERE IN EUROPA

Gioconda – Museo del Louvre, Parigi
La raccolta di opere di Leonardo del Louvre è la più importante al mondo.
Sono ventidue i disegni che il museo parigino conserva e cinque i dipinti esposti, tra cui la Gioconda.
Famosissima quanto misteriosa, non ci sono molte informazioni su questo ritratto che Leonardo inizia a realizzare a partire dal 1503, quando si trovava a Firenze.
Tra le opere di Leonardo questa è quella che ha alimentato leggende e misteri perché l’artista non si è mai separato dall’opera e si trova ora in Francia proprio perchè alla morte dell’artista, avvenuta nel castello di Amboise, entrò a far parte della collezione di Francesco I.
Sono migliaia i visitatori che ogni anno vanno al Louvre per ammirare la Gioconda. Il modo più semplice per entrare al Museo ed evitare la fila è quello di prenotare il biglietto online su  Museo del Louvre e-ticket.

Gioconda

La Gioconda

Dama con l’Ermellino – Museo Nazionale di Cracovia
Cecilia Gallerani, la bellissima amante di Ludovico il Moro, è stata ritratta da Leonardo con il simbolo della fedeltà: l’ermellino.
Cecilia non era una donna come le altre. Era raffinata, colta, bellissima ed era una personalità molto influente nella Milano rinascimentale.
Ludovico il Moro era completamente affascinato da questa donna, che le diede anche un figlio, e la tenne vicino a sé donandole Palazzo Carmagnola, dove Leonardo da Vinci ha creato una meridiana all’interno del cortile (ancora visibile) forse nello stesso periodo in cui realizzò questo ritratto.

La Dama con l’Ermellino

La Vergine delle Rocce – National Gallery, Londra
La seconda versione della Vergine elle Rocce si trova a Londra (la prima è al Louvre) e fu una questione di mancati pagamenti a spingere Leonardo a realizzare due versioni dello stesso soggetto.
Fu quella di Londra a decorare l’altare della chiesa di San Francesco Grande a Milano, secondo quanto richiesto dai committenti, ovvero la confraternita dell’Immacolata Concezione. La prima versione, invece, finì nella collezione di capolavori di Ludovico il Moro oppure del re di Francia Carlo VIII.

Vergine delle Rocce

A sinistra la Vergine delle Rocce del Louvre, a destra la versione che si trova a Londra.

LEGGI ANCHE – Salvator Mundi: il capolavoro di Leonardo più costoso di sempre

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Leonardo opere: quali sono e dove vedere le opere più belle di Leonardo

  1. Thank you for the article on DaVinci. Another artist that deserves equal merit is Ingres. People are unaware of what the guy achieved in his work; i.e., sacred geometry.

    • They are two very important artists. In Ingres I have already dedicated two major ones on two works and soon I will publish a new one 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *