Luci a Led: il Led al museo

 the national gallery | londra

LUCI A LED: IL LED AL MUSEO

Luci a Led. Illuminare in modo adeguato un museo e le opere d’arte è stata sempre una questione complessa.
Se da un lato una buona illuminazione permette al visitatore una visita appagante da ogni punto di vista, dall’altro il tipo di luce scelto può danneggiare le opere sul lungo periodo.

Ecco perché la ricerca in questo campo non si è mai fermata e negli ultimi anni sono molti i musei che stanno cambiando il tipo di illuminazione, passando all’uso delle luci a LED.

cappella sistema | Luci led 

L’arte di illuminare l’arte

La scelta dell’illuminazione di un manufatto artistico è di per sé un’arte con regole precise, codici da rispettare e diverse scuole di pensiero.
Negli ultimi anni la nuova tecnologia di illuminazione a LED ha rivoluzionato il mondo del lighting design, definendo nuove prospettive, ma complicando a dismisura il lavoro dell’illuminotecnico.
Ad una maggiore quantità di possibilità nell’illuminazione corrisponde infatti una maggiore difficoltà nell’effettuare la scelta giusta: ecco perché, se le luci a LED sono oggi indispensabili a livello museale, la loro corretta applicazione richiede molta maestria.

LEGGI ANCHE: l’approfondimento che il sito della Casa delle Lampadine dedica ai LED: Cosa sono e quali vantaggi offrono.

L’illuminazione dell’arte antica

Ciò è particolarmente vero nel caso dell’illuminazione di un’opera d’arte antica.
Non solo l’illuminazione diretta dell’opera esposta, ma anche l’illuminazione indiretta dell’ambiente riveste qui un ruolo fondamentale.
Pensiamo ai quadri antichi, alla loro delicatezza, al loro valore, e al loro principale bisogno: essere fruiti dall’amante d’arte nelle condizioni in cui gli artisti li hanno concepiti, ovvero con una luce che ricordi in tutto quella naturale con la quale sono stati ideati e che restituisca la varietà cromatica eccezionale e diversa per ogni singolo artista.

Vi avevo già accennato, ad esempio, della scelta fatta dai Musei Vaticani per la Cappella Sistina, che ora risplende e guarda al futuro grazie ad un restyling illuminotecnico, che ha restituito fedeltà ai colori originali degli affreschi.

Alla Pinacoteca Ambrosiana

La possibilità offerta dall’illuminazione LED riguarda come primo punto l’estrema flessibilità nella resa della luce: attraverso l’intervento sulla temperatura e sulla tonalità della luce ogni quadro può essere fatto risaltare nella sua unicità.
Un esempio: Pinacoteca Ambrosiana di Milano, Sala 7, sulle pareti grandi dipinti fiamminghi dei maestri Brill e Brueghel; qui la direzione ha scelto luci a LED con una temperatura di colore elevata per far risaltare le tonalità fredde dei grigi, dei verdi e degli azzurri, e LED a gradazione più bassa e concentrati in aree circoscritte per mettere in risalto i toni caldi.
Essi sono limitati in questo genere di opere, ma con la giusta illuminazione LED risaltano creando dettagli unici.

E alle Scuderie del Quirinale

Roma, le opere rinascimentali del veneziano Lorenzo Lotto, esposte in una mostra del 2011, ruotano attorno al concetto di luce naturale.
Alle Scuderie del Quirinale, la tecnologia LED è colta come grande occasione di coniugare l’illuminazione all’interpretazione dell’opera antica.
Più nello specifico, Lorenzo Lotto concentra la sua ricerca pittorica in sprazzi improvvisi di luce fredda e nelle prospettive tagliate con un’inconsueta nettezza.
Il progetto d’illuminazione ha permesso di apprezzare queste chiavi interpretative con una luce più simile a quella naturale, ma che contemporaneamente ha permesso a certi cromatismi di essere letti dall’occhio dell’osservatore.

Lorenzo Lotto | Autoritratto

Lorenzo Lotto, Autoritratto.

Jan Brueghel | giardino dell'Eden

Jan Brueghel, Il giardino dell’Eden

LEGGI ANCHE: l’approfondimento su Lorenzo Lotto.

Condividi su

7 thoughts on “Luci a Led: il Led al museo

    • Nice to meet you. I see you also have a blog.
      If my post can help your customers understand the potential of light Led, share it as well.
      🙂

  1. Did you know that 30% of a business’ utilities bill is lighting? Light is a powerful source of energy, that’s why over the past couple of year’s new inventions have transformed the lighting industry and changed our homes, workplaces and the environment for the better.
    An LED light can last 50,000 hours longer than an ordinary halogen light, which only last up to 2,000 hours.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *