Le mostre da vedere in Italia. Gennaio 2016

mostre Italia

Mostre da vedere in Italia. Gennaio 2016

Anno nuovo e mostre da vedere.
Alcune sono in chiusura, per altre c’è ancora qualche mese di tempo per vederle, altre ancora avrete la possibilità di vederle utilizzando gli strumenti che ho realizzato per voi che leggete sempre il mio blog, come le mini-guide, biglietti ridotti, post speciali, eventi speciali.

Nel 2016 ci saranno tante possibilità e non avrete più scuse per andare a vedere le mostre più belle.

Joan Mirò | mostre da vedere

Joan Miró a Villa Manin. Soli di notte – la mostra in corso a Villa Manin è un’occasione per scoprire nuovi affascinanti aspetti dell’ultima fase creativa e del mondo interiore di uno dei grandi protagonisti dell’arte del Novecento.

Una mostra evocativa che ricostruisce l’universo di Miró negli ultimi trent’anni di vita: l’atmosfera dei suoi studi maiorchini, la ricerca della solitudine e la radicale trasformazione della sua arte.
Una mostra da vedere perché troverete oltre 250 opere dell’artista, i suoi oggetti personali, tanti documenti e circa 50 scatti di grandi fotografi che lo hanno immortalato, in un originale percorso espositivo.

Dal 17 ottobre 2015 al 3 aprile 2016
Villa Manin di Passariano (UD)

Ludovico Carracci | Allegoria | mostre Bologna

Guido Reni e i Carracci. Un atteso ritorno – Guido Reni e i Carracci tornano a Bologna per essere esposti a Palazzo Fava per una mostra che espone alcune delle opere più significative della scuola bolognese, attualmente conservate a Roma all’interno dei Musei Capitolini.
Una mostra da vedere perché sono solo tre i mesi di tempo per ammirare queste opere accanto agli altri straordinari dipinti della stagione pittorica di cui Bologna fu protagonista tra la fine del Cinquecento e la seconda metà del Seicento.

Dal 5 dicembre 2015 al 13 marzo 2016
Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni, Bologna

Toulouse Lautrec | mostre Pisa

Lautrec. Luci e ombre di Montmartre – Henri de Toulouse-Lautrec rappresenta un’epoca e questa mostra è un’occasione unica per ammirare il corpus fondamentale dell’opera grafica dell’artista francese.
Dal 1891 al 1901 Lautrec realizza 351 litografie, 28 delle quali sono i celebri manifesti che l’hanno reso celebre e che oggi rappresentano dei veri e propri cliché visivi della Parigi che lui ritrae.
Una mostra da vedere perché è la più completa collezione delle opere grafiche originali di Toulouse-Lautrec al mondo composta da prime edizioni, opere uniche non presenti in nessun’altra collezione e numerose litografie che presentano dediche originali.

Dal 16 ottobre 2015 al 14 febbraio 2016
Palazzo Blu, Pisa

Francesco Hayez | Bacio | mostre Milano

Hayez – Una mostra grandiosa su Francesco Hayez, il più importante pittore romantico italiano.
Tutte le opere più belle della lunga carriera di un grande artista: dagli anni della formazione a Venezia, proseguiti a Roma sotto l’ala protettrice di Antonio Canova, continuato con la precoce affermazione che lo ha visto protagonista a Milano del movimento Romantico e del Risorgimento accanto a Giuseppe Verdi e Alessandro Manzoni.
Una mostra da vedere perché le opere di Hayez, come ad esempio celebre Bacio, hanno contribuito all’unità culturale dell’Italia.

Dal 7 novembre 2015 al 21 febbraio 2016
Gallerie d’Italia, Milano

Andrea Schiavone | mostre Venezia

Splendori del Rinascimento a Venezia. Andrea Schiavone tra Parmigianino, Tintoretto e Tiziano La prima mostra dedicata ad Andrea Schiavone, inventore di uno stile nuovo.
Una pittura dirompente e un artista “fuori dal coro” ammirato da Tintoretto, da Carracci e da El Greco.
Una mostra da vedere perché al Museo Correr ci sono 140 opere da tutto il mondo e 80 lavori del maestro mai riuniti prima, che io ho visto in anteprima e vi ho raccontato nel post dedicato alla mostra.

Dal 28 novembre 2015 al 10 aprile 2016
Musee Correr, Venezia

El Greco | mostre Treviso

El Greco in Italia. Metamorfosi di un genio – Le opere di El Greco a Treviso per rendere omaggio al periodo italiano del genio del ‘500.
Una mostra da vedere perché è la più grande retrospettiva mai organizzata prima sul periodo giovanile dell’artista con opere esposte in Italia per la prima volta, accompagnate da altrettanti capolavori di grandi artisti che influenzarono il suo lavoro, o ne furono a loro volta influenzati, da Tiziano a Picasso, da Parmigianino a Bacon.
Puoi visitare la mostra con un biglietto ridotto >>> per riceverlo compila il FORM QUI.

  • Alla mostra di El Greco ho dedicato la guida di novembre 2015 (Iscriviti alla Newsletter e richiedi l’arretrato > clicca QUI).

Dal 24 ottobre 2015 al 10 aprile 2016
Casa dei Carraresi, Treviso

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *