Il San Lorenzo di Donatello a Padova

Donatello San Lorenzo

IL SAN LORENZO DI DONATELLO A PADOVA

San Lorenzo di Donatello. Fino al 25 settembre si può ammirare il San Lorenzo di Donatello in una mostra curata da Vittorio Sgarbi a Padova.

La mostra riporta in Italia per la prima volta dopo oltre un secolo un capolavoro che fino a qualche anno fa era stato dimenticato.

Donatello, poco prima di arrivare a Padova per realizzare alcuni suoi capolavori ancora oggi presenti in città, realizza un busto in terracotta per il portale della chiesa di Borgo San Lorenzo a Firenze.
L’opera fu sostituita con una copia nel 1888 e l’originale venduto al principe del Liechtenstein per poi essere dimenticata.
Riapparve ad un’asta nel 2003 e fu acquistata da un collezionista, che riuscì a dimostrare che si trattava proprio del busto perduto di Donatello.

L’opera è esposta fino al 25 settembre nel Salone del Palazzo della Ragione di Padova e riaccende i riflettori sul legame tra Padova e Donatello, che ha realizzato qui i suoi capolavori fondamentali, come la statua equestre del Gattamelata, l’altare e il crocifisso bronzeo per la Basilica Sant’Antonio.

LEGGI ANCHE: cosa a vedere a Padova in un giorno e senza spendere nulla, ma se vuoi visitare i Musei più importanti della città leggi la mia domenica al Museo Civico agli Eremitani e Palazzo Zuckermann .
Se invece cerchi un museo originale e curioso leggi la mia intervista al Museo del Precinema di Padova e scopri la sua storia.

San Lorenzo | Donatello

INFO
Il San Lorenzo di Donatello

Dal 29 aprile al 25 settembre 2016
Palazzo della Ragione – Padova, ingresso dalla “Scala delle Erbe”, Piazza delle Erbe.

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *