Treni per Vienna: come arrivare a Vienna in treno

TRENI PER VIENNA: COME ARRIVARE A VIENNA IN TRENO CON TAPPA A VILLACH

Qualche anno fa volevo visitare Vienna e, siccome il mio mezzo di trasporto preferito è il treno, ho iniziato a fare una ricerca su quali fossero i treni per Vienna.
Non erano molti ma alla fine riuscii a prendere l’unico treno diurno che partiva da Venezia e che in circa 6 ore arrivava a destinazione.

Salire su un dei treni per Vienna significa attraversare un bel pezzo d’Austria ammirando il paesaggio e gustandosi tutto il piacere di un viaggio slow.
Volevo ripetere l’esperienza l’anno successivo ma quel treno non c’era più e a Vienna non ci sono più tornata.

Dopo circa 10 anni, finalmente le ferrovie austriache hanno inaugurato il nuovo Railjet “Spirit of Venezia”, che dal 10 dicembre 2017 effettua un collegamento diretto Venezia-Vienna e permette di fermarsi anche in alcune città intermedie.

Ho partecipato al viaggio inaugurale!
Sono partita da Venezia e mi sono fermata a Villach per visitare i mercatini di Natale.
Qui ti racconto com’è andata e alla fine del post c’è il video della giornata 😉

LEGGI ANCHE: tutte le mostre da vedere a Venezia.

L’ÖBB Railjet è il più moderno e veloce treno a lunga percorrenza delle ferrovie austriache che collega Venezia a Vienna con due partenze diurne al giorno (in fondo al post trovi gli orari dei treni per Vienna e il costo dei biglietti) per l’andata e due al ritorno.

I nuovi treni per Vienna però offrono anche la possibilità di raggiungere altre località interessanti che si trovano nella tratta ferroviaria Venezia-Vienna e io ho preso il treno per visitare i mercatini di Natale di Villach, in giornata.

TRENI PER VIENNA CON TAPPA A VILLACH

Il viaggio è stato breve (solo 3 ore e 15 minuti) e mi ha permesso di trascorrere quasi 4 ore  a Villach.
Giusto il tempo per fare un giro del centro storico, fare acquisti nei Mercatini di Natale e bere un punch all’arancia.
Durante l’Avvento, Villach è immersa nella luce e l’atmosfera del Natale invade le strade del centro storico.
Questo mercatino è sicuramente da aggiungere alla lista che ho già realizzato con i mercatini di Natale da visitare.

Villach, inoltre, è interessante anche dal punto di vista culturale perchè la sua storia risale all’epoca romana, essendo collocata lungo le rive del fiume Drava, che è sempre stato un collegamento importante fra le Valli delle Alpi Orientali, ma apprezzato anche per le sorgenti termali.
La città raggiunse il periodo di maggior splendore nel Rinascimento, grazie ai rapporti commerciali con la repubblica di Venezia.
La Villach che vediamo oggi conserva poche testimonianze del suo lungo passato, perchè durante la Seconda Guerra Mondiale era uno snodo strategicamente importante proprio grazie alla presenza di quella rete ferroviaria che mi ha permesso di visitarla.
La città fu bombardata e quasi completamente distrutta, cancellando la maggior parte del suo passato, anche se la ricostruzione ha permesso di recuperare alcuni edifici medievali e rinascimentali e una parte delle antiche mura.

LEGGI ANCHE: Europa da vistare, 5 musei nei paesi più piccoli d’Europa.

Oltre ad essere veloce e confortevole l’ÖBB Railjet ha un vagone ristorante con posti a sedere e se si prenota in prima classe cibi e bevande vengono servito al posto, senza alzarsi.
Una grande comodità che però non incide sul costo del biglietto!

Il treno possiede un’area bambini, dove i piccoli viaggiatori possono rilassarsi in un mini cinema con i cartoni animati ma c’è anche un vagone apposito per collocare le biciclette chi vuole viaggiare e poi per percorrere le tante piste ciclabili dell’Austria.
Infine, i passeggeri con limitate capacità motorie hanno posti a sedere e servizi dedicati e il servizio WI-FI è gratuito e naturalmente perfettamente funzionate.

BIGLIETTI E ORARI DEI TRENI PER VIENNA

Biglietti: i costi partono da 29 € e i bambini viaggiano gratuitamente (fino ai 15 anni) se accompagnati dai genitori oppure dai nonni.
I biglietti possono essere prenotati on-line su www.obb-italia.com oppure in tutte le biglietterie di Trenitalia.

Orari: l’ÖBB Railjet parte da Venezia ogni giorno alle ore 9.55 (arrivo a Vienna alle ore 17.35) e alle ore 15.55 (arrivo a Vienna alle ore 23.35).

L’ÖBB Railjet parte da Vienna ogni giorno alle ore 6.25 (arrivo a Venezia alle ore 14.05) e alle ore 12.25 (arrivo a Venezia alle ore 20.05).

Fermate intermedie: Venezia-Mestre, Treviso, Conegliano, Pordenone, Udine, Tarvisio, Villach, Klagenfurt, Leone, Vienna Meidling, Vienna.

LEGGI ANCHE: cosa vedere a Treviso e dintorni.

 

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Treni per Vienna: come arrivare a Vienna in treno

  1. Ciao. Stavo per prenotare con la mia famiglia il treno per trascorrere a Vienna il periodo natalizio. Guardando però l’orario mi sono resa conto che, rispetto a quanto letto nel tuo post, la sosta a Villach è una scelta del viaggiatore e quindi non si potrebbero lasciare i bagagli nel vagone, ma dovremmo tenerli con noi.
    È corretto?

    • Trattandosi di un treno, ogni viaggiatore scende alla fermata che desidera. Se volete scendere a Villach dovete per forza portarvi i bagagli e depositarli, ad esempio, in stazione. Dovete poi attendere il treno successivo per proseguire verso Vienna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *