Un fiammingo a Palermo nel primo novecento

Jules Van Biesbroeck jr. | mostre Palermo

Molti di voi mi inviano spesso messaggi lamentandosi del fatto che da Roma non vengono mai organizzate grandi mostre.
Avete ragione!
Sembra che ci sia scarso interesse a portare al Sud quelle grandi mostre che invece richiamano tanti visitatori al Nord, ma spesso c’è qualche eccezione, come la mostra organizzata a Palermo di cui scrivo oggi.

Fino al 10 gennaio 2016 è possibile ammirare i dipinti, i disegni e le sculture di Jules Van Biesbroeck jr. presenti nelle raccolte della Galleria d’Arte Moderna di Palermo e che rappresentano la testimonianza della curiosa presenza in Sicilia di un artista fiammingo nel primo Novecento.

 

Jules Van Biesbroeck jr. | mostre Palermo

La presenza di Jules Van Biesbroeck jr. in Sicilia, associata a quella del padre, si deve all’ammirazione di Edoardo Alfano, funzionario comunale, giornalista, letterato, collezionista d’arte e fotografo, uno dei personaggi più in vista nella vita pubblica palermitana tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento.

Le opere del pittore e scultore fiammingo Jules Van Biesbroeck jr. rappresentano una testimonianza interessante e poco conosciuta dell’attività di questo artista.
Padre e figlio, insieme alle rispettive mogli, esuli dal Belgio occupato dall’esercito tedesco, soggiornarono a lungo a Palermo tra la fine del 1908 e gli inizi del 1909, ospiti nella casa di Alfano.

Parte delle opere dell’artista belga provengono proprio da una donazione di Edoardo Alfano alla Galleria d’arte moderna di Palermo nel 1918.

Finalmente una mostra interessante in Sicilia! 😀

Jules Van Biesbroeck jr. | mostre Palermo

INFO
JULES VAN BIESBROECK.
UN FIAMMINGO A PALERMO NEL PRIMO NOVECENTO
Dal 30 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016
Palermo, Galleria d’Arte Moderna

LINK
www.gampalermo.it

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *