Vermeer opere: le più belle e dove trovarle

Vermeer | allegoria della pittura | dettaglio

VERMEER OPERE: LE PIÙ BELLE E DOVE TROVARLE

Vermeer opere da vedere per conoscere assolutamente l’esponente di una pittura tutta incentrata sulla raffigurazione di scene di vita quotidiana.

Sono pochissime le opere di Johannes Vermeer giunte sino ai giorni nostri.
Pare siano solo trentasei e la maggior parte rappresentano interni domestici con persone occupate in attività semplici.
In questo post trovi le opere più importanti di Vermeerle informazioni utili per sapere dove puoi ammirarle e qualche curiosità sulla vita dell’artista olandese.

Vermeer opere

VERMEER OPERE: LE PIU’ BELLE E DOVE TROVARLE

I temi delle opere di Vermeer sono comuni ad altri pittori a lui contemporanei ma si distinguono perchè non concentrano l’attenzione sulla storia ma sulla descrizione dello spazio, della luce e del colore.
Le sue opere sembrano anticipare di secoli la fotografia e ci restituiscono l’immagine delle case olandesi del Seicento.

La Lattaia (1659 circa)

Vermeer | Lattaia

La lattaia di Vermeer

Probabilmente la Lattaia è una delle opere migliori di Vermeer.
Sicuramente è la mia preferita!
La luce entra dalla finestra, avvolgendo tutta la stanza e facendo concentra la nostra attenzione sulla donna che versa il latte in una ciotola.
Tutti gli oggetti che si trovano nella stanza potrebbero essere isolati in tanti dettagli e costituirebbero tutti delle nature morte spettacolari, ma è l’atmosfera che Vermeer a riprodotto a colpire.
Tutto sembra svolgersi nel silenzio più assoluto e questa è una delle caratteristiche comuni a tutti i suoi dipinti.

  • Dove trovarla: l’opera si trova esposta al Rijksmuseums di Amsterdam. Per saperne di più su questo dipinti ti consiglio di leggere il post La Lattaia di Vermeer e in cui trovi la descrizione dell’opera.

Veduta di Delft (1660 circa)

Vermeer | Veduta di Delft

Veduta di Delft di Vermeer

Questo è uno dei rari dipinti di Vermeer in cui lo sguardo dell’artista si rivolge all’esterno e non all’interno di una casa.
Si tratta di una veduta del porto di Delft che ricorda molto le opere tipiche del Vedutismo, di Canalletto o di Bernardo Bellotto.
Gli studiosi, infatti, ipotizzano che Vermeer usasse la camera sscura, strumento tipico dei vedutisti, che permetteva di tracciare un disegno del paesaggio da rappresentare e di tutti i suoi dettagli, completando poi il lavoro in studio.

  • Dove trovarla: l’opera si trova alla Mauritshuis all’Aia.

La Ragazza col turbante (1665 circa)

Questo dipinto è famoso come il ritratto della Ragazza con l’orecchino di perla, grazie a un fortunato romanzo che ha costruito attorno a questo dipinto una storia affascinante.
Le prime notizie sull’opera risalgono al 1881, quando fu acquistata da un collezionista per una cifra banale.
Quel collezionista però aveva visto in questo ritratto qualcosa di unico.

  • Dove trovarla: l’opera fu lasciata al museo della Mauritshuis,dove attualmente è esposto, proprio dal collezionista che l’acquistò nel 1881.

Allegoria della pittura (1666 circa)

Vermeer | allegoria della pittura

Allegoria della pittura

Risulta da alcuni documenti che quando Vermeer morì, sua moglie Catharina Bolnes, diede alla madre un dipinto dal titolo “L’arte della pittura”.
Ufficialmente si trattava di un pagamento per prestiti mai onorati dall’artista, ma forse era solo il tentativo della vedova di salvare il dipinto dalla vendita all’asta di tutti i beni della famiglia. Infatti, risulta che l’opera andò comunque all’asta.
Probabilmente per Catharina si trattava di un ricordo di famiglia e l’artista ritratto di spalle era proprio Vermeer.

  • Dove trovarla: l’opera si trova ora a Vienna, presso il Kunsthistoriches Museum.
Condividi su

One thought on “Vermeer opere: le più belle e dove trovarle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *