Corto Circuito. Dialogo tra i secoli: il nuovo progetto dei Musei civici dei Venezia

giuditta-klimt-mostra

Corto Circuito. Dialogo tra i secoli: il nuovo progetto dei Musei civici dei Venezia

Può l’arte contemporanea dialogare con tutta la produzione artistica dei secoli che l’anno preceduta?
Questa è la domanda che si è posta la Fondazione Musei Civici di Venezia (la stessa che gestisce il Palazzo Ducale), che ha deciso di intraprendere un progetto che è anche una sfida. Dare il via ad una serie di appuntamenti dedicati all’arte moderna e contemporanea al Centro Culturale Candiani di Mestre, dove presentare alcune delle opere che fanno parte del ricco patrimonio della Città di Venezia e farle dialogare.

Un ciclo di mostre, ideato da Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, che inizia con la mostra “Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione”, che dal 14 dicembre 2016 al 5 marzo 2017, indaga la figura biblica di Giuditta.
Partendo dal capolavoro di Klimt, acquistato dal Comune di Venezia alla Biennale del 1910 e conservato a Ca’Pesaro, si passerà in rassegna il mito della donna fatale che sin dai tempi antichi ha affascinato uomini e pubblico.

INFO
Corto Circuito. Dialogo tra i secoli
Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione
14 dicembre 2016 – 5 marzo 2017
Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani, 7 – Venezia Mestre

LINK
http://candiani.comune.venezia.it/

#MUVEcortocircuito
#AttornoaKLIMT

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Corto Circuito. Dialogo tra i secoli: il nuovo progetto dei Musei civici dei Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *