Mikhail Roginsky. Beyond the Red Door

mostre

bandiera 0inglese Francesco De Grandi. Archetipi della figura inquieta Translate in english this post

Vi ho già raccontato di quanto sia stata speciale la serata di Art Night Venezia, ma non vi avevo ancora mostrato le foto che ho scattato alla prima mostra che ho potuto vedere in quella notte magica (delle altre esposizioni vi racconterò più avanti !).

 

mostre

La mostra è la prima personale in Italia, a dieci anni dalla morte (nel 2004), del pittore russo Mikhail Roginsky e considerato il padre della Pop Art russa. L’esposizione s’intitola “Oltre la Porta Rossa” (Beyond the Red Door) e costruisce un percorso che parte proprio dalla sua opera più famosa del 1965 la “Porta Rossa”, che Roginsky si lascia alle spalle per abbandonare il cliché di artista politicizzato e trovare un nuovo modo di fare arte.

Fotografie, video e 120 dipinti che permettono di comprendere il periodo artistico che corrisponde alla sua maturità, tra il 1978 e il 2003, e soprattutto agli anni in cui visse in Francia e dove riuscì ad esprimersi completamente. Le opere raccolte nello spazio espositivo dell’Università Ca’Foscari comprendono le opere forse più importanti, dalle nature morte ai ritratti, senza dimenticare le vedute urbane e che un po’ mi ricordano l’America di Hopper, ma con un alone di nostalgia e malinconia in più.

mostre mostre mostre mostre mostre mostre mostre mostre mostre

INFO

Mikhail Roginsky – Beyond the Red Door, a cura di Elena Rudenko. Fino al 28 settembre 2014
CA’ FOSCARI ESPOSIZIONI – PALAZZO CA’ GIUSTINIAN DEI VESCOVI, Dorsoduro 3246d

LINK

www.unive.it

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *