Biglietti Museo Albertina: come prenotare e saltare la fila

BIGLIETTI MUSEO ALBERTINA: COME PRENOTARE E SALTARE LA FILA

Biglietti Museo Albertina e come organizzare la visita a una delle più importanti raccolte del mondo di disegni e di stampe, situata in uno dei più grandi palazzi degli Asburgo.

Se stai pianificando una visita alla capitale dell’Austria questo è il museo che devi assolutamente vedere poiché si trova nel centro storico della città, è uno dei più visitati di Vienna e conserva più di un milione le stampe, oltre 65.000 disegni e una collezione di opere d’arte, tra cui spiccano i dipinti di Dürer, Claude Monet, Gauguin e Picasso.

Biglietti Museo Albertina

Non è un caso se ho inserito la visita all’Albertina nel post Visitare Vienna in un giorno: cosa fare e dove andare se ami l’arte.
Le sue collezioni sono talmente importanti e grandi che sono divise in quattro sezioni: antichi maestri, arte del XIX secolo, arte contemporanea, fotografia.
Saltare la fila per entrare al Museo Albertina è il modo migliore per visitare questo museo, raggiungibile facilmente perché si trova nel centro storico di Vienna e che, anche per questo motivo, è uno dei musei più visitati della città.

BIGLIETTI MUSEO ALBERTINA: DOVE ACQUISTARLI

I biglietti del museo Albertina si possono acquistare in 2 modi:

1 – presso la biglietteria del museo, ma essendo uno dei musei più visitati di Vienna potresti trovare davanti a te una fila di persone piuttosto lunga.

2 – on line, attraverso il sito che consente di prenotare i biglietti, scegliendo giorno e orario d’ingresso, permettendoti di saltare la fila –> Museo Albertina e sale di rappresentanza

COME ARRIVARE AL MUSEO ALBERTINA

Metro: Herrengasse, linea U3.
Tram: Oper, linee 1, 2 e D.
Autobus: Albertinaplatz, linea 3A.

Il Museo Albertina si trova nel centro della città di Vienna, a pochi passi dall’Hofburg.
L’ingresso principale si raggiunge grazie ad una scala mobile oppure con un comodo ascensore.

ORARI MUSEO ALBERTINA

Tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 18:00.
Mercoledì, dalle ore 10:00 alle 21:00.

BIGLIETTI MUSEO ALBERTINA: LA STORIA E LA VISITA AL MUSEO

Il nome Albertina deriva dal duca Alberto di Sassonia-Teschen, che stabilì la sua residenza in questo palazzo nel 1793, insieme alla moglie Maria Cristina, figlia dell’Imperatrice Maria Teresa.
Il duca Alberto era un collezionista raffinato e il primo nucleo delle opere della collezione fa parte proprio della sua personale raccolta.
Dopo la morte di Alberto furono molti altri i membri della famiglia imperiale che decisero di vivere nel palazzo ampliandolo e arricchendo le collezioni d’arte.

La visita al Museo Albertina non può, quindi, limitarsi alle opere d’arte perché l’edificio è da solo un capolavoro dell’architettura asburgica.
Sono una ventina le stanze che si possono ammirare, arredate con oggetti e mobili originali, ma l’ingresso in questi ambienti può subire limitazioni nel corso dell’anno poiché vengono usate per mostre oppure eventi.

LEGGI ANCHE – Vienna dove andare e cosa vedere: musei, monumenti e parchi

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *