Canova opere: galleria fotografica

Maddalena penitente | Antonio Canova

Antonio Canova, Maddalena penitente (1809)

CANOVA OPERE: GALLERIA FOTOGRAFICA 

Canova opere. Una galleria fotografica dedicata ad Antonio Canova.
Le principali opere di uno dei principali artisti del neoclassicismo e anche l’ultimo grande artista italiano di livello europeo.

Le sculture di Canova sono realizzate in marmo bianco e la loro caratteristica principale è l’armonia e la delicatezza con cui si rappresenta un ideale di bellezza universale.
I soggetti delle sue sculture si dividono in due tipologie: le allegorie mitologiche e i monumenti funebri.

Teseo e il Centauro | Antonio Canova

Antonio Canova, Teseo e il Centauro (1805-1819)

 Paolini Borghese | Antonio Canova

Antonio Canova, Paolina Borghese (1808)

Paolina Borghese era la sorella di Napoleone e moglie del principe Camillo Borghese.
Questa sculturaviene commissionata nel 1805 circa proprio dal marito di Paolina per celebrare la bellezza e il potere della moglie: una bellissima donna di 25 anni e protagonista della vita mondana del suo tempo.

Ho dedicato a questa scultura spettacolare il post Paolina Borghese: dove vedere la scultura di Canova che ti consiglio di leggere 😉

Monumento funebre a Maria Cristina d'Austria | Antonio Canova

Antonio Canova, Monumento funebre a Maria Cristina d’Austria (1798-1805)

Leone | Antonio Canova

Antonio Canova, Leone alle Gallerie dell’Accademia.

Il Leone delle Gallerie dell’Accademia fu realizzato da Antonio Canova per gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Questo Leone è stato pensato dall’artista come strumento didattico per gli studenti di quella scuola dove lui stesso aveva studiato e a cui rimase legato per tutta la vita.
Non è di marmo questo Leone, non è stato realizzato per un ricco uomo d’affari ottocentesco, non è stato collocato nel salone di un palazzo fastoso.

Questo Leone fa parte del percorso museale delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, che espone una serie di opere che Canova aveva pensato per un uso didattico e quindi riservate agli studenti.
Tutte le informazioni su questa sezione del museo le leggi nel post CANOVA A VENEZIA: CANOVA ALLE GALLERIE DELL’ACCADEMIA DI VENEZIA

Ercole e Lica | Canova

Antonio Canova, Ercole e Lica (1795 -1815)

Dedalo e Icaro | Antonio Canova

Antonio Canova, Dedalo e Icaro (1779)

Dedalo e Icaro venne commissionato all’artista dal procuratore Pietro Vettor Pisani per il palazzo Pisani Moretta sul Canal Grande.
L’artista avena solo 27 anni e, nonostante la giovane età, riesce a creare un capolavoro che rappresenta un punto di svolta nella sua carriera. Infatti, con il compenso pattuito con il committente Canova si trasferisce a Roma per completare la sua formazione, andando nella città eterna ad osservare dal vivo le opere della classicità.

Ho dedicato a questo gruppo scultoreo il post Dedalo e Icaro di Antonio Canova, che ti consiglio di leggere se vuoi saperne di più.

Tre Grazie | Canova

Antonio Canova, Tre Grazie (1813 -1816)

Ebe | Canova

Antonio Canova, Ebe (1816)

Orfeo ed Euridice | Canova

Antonio Canova, Orfeo ed Euridice (1775 – 1776)

Venere italica | Antonio Canova

Antonio Canova, Venere italica (1804-1812)

Amore e Psiche | Antonio Canova

Antonio Canova, Amore e Psiche (1787-93)

Amore e Psiche è probabilmente il gruppo scultoreo più bello che Canova abbia realizzato.
Rappresenta l’incontro amoroso tra due giovani e la lotta tra cuore e mente.
Amore si recava da Psiche ogni notte per stare con lei ma non poteva mostrarle il suo volto. Finché un giorno, spinta dalla curiosità, la ragazza volle guardare il viso del suo amato, facendo infuriare il dio.

L’opera fu commissionata a Canova nel 1788 e tutta la sua storia l’ho raccontata nel post Amore e Psiche: dove si trova e perchè Canova l’ha realizzata.

Creante | Antonio Canova

Antonio Canova, Creugante (1796-1801)

Teseo sul Minotauro | Antonio Canova

Antonio Canova, Teseo sul Minotauro (1781-1783)

LEGGI ANCHE – Vita e opere di Antonio Canova

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *