Cosa vedere a Firenze in un giorno: i consigli per visitare la città

COSA VEDERE A FIRENZE IN UN GIORNO: I CONSIGLI PER VISITARLA SENZA PERDERE TEMPO

Vedere Firenze in un giorno può sembrare un’impresa impossibile!
Certamente non è facile decidere dove andare e cercare di perdere meno tempo possibile, bisogna necessariamente fare delle scelte ma sicuramente puoi trovare il modo per trascorrere ventiquattr’ore a Firenze e tornare a casa felice di avere visto le cose essenziali.

In questo post trovi i consigli su come organizzare la tua giornata a Firenze e non perderti le sue meraviglie più importanti.

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Per visitare Firenze in un giorno bisogna partire con la consapevolezza che non è possibile vedere tutto e quindi sono le scelte fatte prima di partire a determinare la buona riuscita della giornata.
Il mio consiglio è quello di concentrare le proprie energie e il proprio tempo nel centro storico di Firenze, in cui si trovano i luoghi più interessanti e che può essere attraversato a piedi e senza bisogno di usare mezzi pubblici oppure taxi.

FIRENZE IN UN GIORNO: PIAZZA DUOMO

La prima tappa di ogni tour a Firenze dovrebbe iniziare da Piazza Duomo, che offre la possibilità di vedere una grande quantità di capolavori a pochi passi di distanza l’uno dall’altro.
Dalla Cupola del Brunelleschi al Campanile di Giotto passando per la Porta del Paradiso di Lorenzo Ghiberti, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Per entrare al Duomo, ovvero nella Basilica di Santa Maria del Fiore, bisogna attendere le ore 10:00, ma prima puoi salire gli oltre quattrocento gradini che ti portano sulla Cupola di Brunelleschi. Il modo migliore per scoprire da vicino il capolavoro architettonico del Rinascimento e i suoi affreschi, ma anche il luogo da dove vedere Firenze dall’alto.
L’altro punto da dove si gode una vista spettacolare su Firenze è il Campanile di Giotto, che si trova accanto al Duomo.

La visita al Duomo è gratuita ma per salire sulla Cupola è necessario prenotare un biglietto.
Quando ci sono stata io ho prenotato il biglietto con accesso prioritario alla Cupola, che comprendeva un tour guidato e l’ingresso anche al Duomo, alla Cripta e al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze.
La visita alla Cupola è durata un’ora e mi ha permesso di scoprire cose curiose grazie ad una guida esperta, inoltre ho risparmiato un sacco di tempo perchè ho evitato la fila all’ingresso.
La prenotazione puoi farla dalla Pagina – Duomo di Firenze: Tour della Cupola con Ingresso prioritario 

FIRENZE IN UN GIORNO: PIAZZA DELLA SIGNORIA E PALAZZO VECCHIO

Dopo la visita alle meraviglie di Piazza Duomo prosegui verso Piazza della Signoria, dove ti troverai ad ammirare la facciata di Palazzo Vecchio e, a pochi passi, la Galleria degli Uffizi.
Dovendo concentrare la visita a Firenze in un giorno ti sconsiglio di entrare agli Uffizi, perchè hai bisogno di almeno mezza giornata per visitare il museo.
Puoi entrare, però, a Palazzo Vecchio ed esplorare uno dei simboli di Firenze, che dal Duecento è la sede delle vicende politiche e storiche della città.
Potrai, inoltre, ammirare Firenze dalla torre medievale di Palazzo Vecchio, una delle parti più antiche dell’edificio.

Hai la possibilità anche di visitare Palazzo Vecchio in una sola ora, prenotando un accesso prioritario e una Videoguida in alta risoluzione. Per seguire il percorso ti verrà consegnato un tablet all’ingresso. Per prenotare questa possibilità vai alla pagina Palazzo Vecchio: Museo e Videoguida

FIRENZE IN UN GIORNO: PONTE VECCHIO E GIARDINO DI BOBOLI

L’ultima tappa per una visita di Firenze in un giorno è certamente Ponte Vecchio, un simbolo della città da cui ammirare l’Arno, per poi proseguire verso Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli.
L’ultima parte della giornata ti consiglio di trascorrerla proprio passeggiando tra le grotte, i sentieri le fontane e prati del Giardino di Boboli, che uno dei primi giardini rinascimentali e che è stato imitato nei secoli successivi.
Per vedere il Giardino di Boboli è necessario prenotare un biglietto d’ingresso e le possibilità per la visita sono tante, dalle visite guidate all’abbinamento con l’ingresso a Palazzo Pitti.

Dai un’occhiata a tutte le opportunità e scegli quella più adatta alle tue esigenze nelle pagina – Giardini di Boboli: Biglietti e Visite Guidate

LEGGI ANCHE – Musei Firenze: 6 musei bellissimi e poco conosciuti

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *