Las Meninas di Velázquez: 5 cose che devi assolutamente sapere

Las Meninas | Diego Velázquez

LAS MENINAS DI VELÁZQUEZ: 5 COSE DA SAPERE SUL DIPINTO E QUALCHE CURIOSITÀ

Las Meninas di Velázquez è uno dei più importanti capolavori dell’arte europea.
Realizzato su commissione della famiglia famiglia reale di Spagna, l’opera descrive una scena di vita a corte capovolgendo il punto di vista.

La bellezza e l’originalità di questo dipinto consiste proprio nel fatto che lo spettatore si sente coinvolto nella scena, poiché quando ci si trova davanti a esso l’impressione è quella di stare dentro la scena e osservarla come si trovasse dentro la stanza.
Sei pronto a scoprire la storia e le curiosità su questo capolavoro?
Ecco le 5 cose che devi sapere su Las Meninas di Velázquez.

Las Meninas di Velázquez: storia, descrizione e curiosità

Diego Velázquez | Las Meninas

1. DESCRIZIONE DELL’OPERA LAS MENINAS DI VELÁZQUEZ

Realizzato nel 1656, Las Meninas di Velázquez è un dipinto dalle enormi dimensioni che ritrae l’infanta Margherita, circondata dalle sue damigelle, mentre posa per l’artista che si ritrae sul lato sinistro del quadro.
Sullo sfondo ci sono una porta aperta e uno specchio in cui si riflettono le figure di Filippo IV e di sua moglie Marianna d’Austria.
La profondità dello spazio è resa dall’artista grazie al contrasto tra la fonte luminosa, proveniente da destra, e il fondo scuro della stanza rappresentata.

2. CHI SONO I PERSONAGGI RITRATTI

La composizione dell’opera è teatrale e mette in scena un momento della vita di corte, che lo spettatore ha la sensazione di poter vivere in prima persona.
Lo sguardo spazia ovunque e ogni personaggio ha un ruolo ben preciso nella composizione.
Al centro della scena si trova la figlia dei sovrani, l’infanta Margherita, attorniata dal personale di corte: le damigelle d’onore, i nani, il personale al suo servizio.
Le due damigelle avevano il compito di assistere l’infanta fino all’adolescenza. I nani, invece, dovevano divertire la bambina e, in questo caso, distrarla durante le ore di posa per il dipinto. A destra si trova Nicolasito Pertusato con il piede appoggiato sulla schiena del cane accucciato a terra, mentre accanto a lui la nana Mari-Bàrbola guarda verso lo spettatore. Alle loro spalle ci sono la monaca Marcela de Ulloa, l’addetta al servizio delle dame della Regina, che discute con il funzionario di corte Diego Ruiz de Azcona.
Diego Velázquez si trova a sinistra e si ritrae, come membro della corte, mentre sta realizzando il dipinto.

3. PERCHé LAS MENINAS DI VELÁZQUEZ SI CHIAMA COSi’

Il dipinto originariamente si intitolava “la famiglia di Filippo IV”, ma ben presto venne soprannominato “las meninas”, ovvero con il termine portoghese che significa “le due damigelle” e che si riferisce alle due dame che si trovano accanto all’Infanta Margherita.
Le due ragazze sono donna Maria Agustina de Sarmento, ritratta mentre s’inchina offrendo una brocca d’acqua, e donna Isabel de Velasco, rappresentata mente compie un gesto di riverenza.

4. DOVE SI TROVAVA IN ORIGINE LAS MENINAS DI VELÁZQUEZ E DOVE VEDERLO OGGI

Il dipinto di Diego Velázquez era collocato negli appartamenti privati di Filippo IV presso l’Alcazar di Madrid, l’antico palazzo reale.
Il sovrano, infatti, amava talmente il dipinto da volerlo accanto a sé proprio nelle stanze in cui si svolgeva la parte più intima della sua vita.
Nel 1734 un terribile incendio distrusse quali completamente l’Alcazar e tra le poche opere che scamparono al rogo ci fu anche Las Meninas di Velázquez, che fu immediatamente restaurata.
Oggi Las Meninas si trova al Museo del Prado e se stai pensando di andare a Madrid per vedere il dipinto ti consiglio di leggere il post Museo del Prado biglietti: dove e come acquistarli per saltare la fila con tutti i consigli utili.

5. CURIOSITA’ E ISPIRAZIONI

Sono tanti gli artisti che si sono ispirati e che sono rimasti affascinati dal dipinto di Diego Velázquez.
Pablo Picasso realizzò 58 tele ispirate a Las Meninas di Velázquez, ma nello stile cubista, che furono donate al museo di Picasso a Barcellona.
Salvador Dalí ha spesso citato alcuni dettagli dell’opera nei suoi dipinti usando la stessa combinazione di colori.
John Singer Sargent dipinse una copia in scala ridotta di Las Meninas nel 1879 e successivamente usò una composizione simile nella sua opera “Le figlie di Edward Darley Boit”.

Velázquez | Las Meninas

LEGGI ANCHE – Prado opere: i capolavori che devi vedere assolutamente

Condividi su

Un pensiero su “Las Meninas di Velázquez: 5 cose che devi assolutamente sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *