artpostgame: Piero Manzoni

Piero-Manzoni_Ph-Ricci-2-806x530

Eccomi con la soluzione dell’#artpostgame n. 16. L’artista della foto era Piero Manzoni, uno dei massimi artisti e teorici dell’Avanguardia italiana degli anni Sessanta. La sua arte fu del tutto rivoluzionaria negli ambienti della cultura ufficiale. L’arte in Manzoni non rappresenta il mondo così com’è e non propone quadri statici, ma realizza opere che esprimono i continui cambiamenti che la società attraversa. Seguendo questo concetto Manzoni realizza opere anomale rispetto alla tradizionale estetica: superfici di panini veri verniciati di bianco, superfici fatte di batuffoli d’ovatta o di polistirolo, secrezioni e soprattutto la Merda d’artista. Il 21 maggio 1961 Piero Manzoni confezionò 90 barattoli da 30 grammi ciascuno con la sua secrezione naturale. Ognuno dei barattoli fu firmato, catalogato e intitolato dall’autore stesso che sfidò così tutti gli schemi.

Tutti gli #artpostgame e le soluzioni / All #artpostgame and solutions

Here I am with the solution of the #artpostgame n. 16. The artist of the picture was Piero Manzoni, one of the greatest Italian artists and theorists garde of the sixties. His art was quite revolutionary in the sphere of official culture. The art in Manzoni does not represent the world as it is and does not offer static pictures, but creates works that express the constant change that society goes through. Following this concept Manzoni created works abnormal compared with traditional aesthetic surfaces of sandwiches true white painted surfaces made ​​of wads of cotton wool or polystyrene, secretions and especially the Artist’s Shit. On May 21, 1961 Piero Manzoni sewed 90 jars of 30 grams each with its own natural secretion. Each of the jars was signed, titled and cataloged by the author himself challenged so that all the schemes.

Piero_Manzoni_foto_Giovanni_Ricci(1) 23913_merda

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *