Caravaggio: le opere di Michelangelo Merisi

David con la testa di Golia | Caravaggio

Caravaggio, David con la testa di Golia – Galleria Borghese.

CARAVAGGIO: DOVE AMMIRARE LE OPERE DI MICHELANGELO MERISI

Caravaggio è famoso sia per la sua vita romanzesca sia per il realismo tormentato delle sue opere.
La sua esistenza è stata un susseguirsi di opere geniali e colpi di scena, contrasti con i committenti, che portarono anche al rifiuto di alcune sue opere (come la morte ella Vergine) e di violenti risse.
Per saperne di più sulla sua vita ti consiglio di leggere il post che ho scritto sulla vita di Caravaggio.

Caravaggio ha espresso nei suoi dipinti il dolore e la sofferenza dell’essere umano e il realismo delle sue opere ha generato molti seguaci e imitatori.
In questo post pubblico le opere di Caravaggio che bisogna conoscere e dove andarle a vedere.

FANCIULLO CON CANESTRO DI FRUTTA

Dove: Galleria Borghese, Roma.

Questo è uno dei dipinti giovanili di Caravaggio, quando ancora lavorava presso la bottega del Cavalier d’Arpino a Roma.

Caravaggio | fanciullo con canestro di frutta

Caravaggio, fanciullo con canestro di frutta

BUONA VENTURA

Dove: Pinacoteca Capitolina, Roma.

Questo dipinto fu acquistato dal Cardinal del Monte perché raccontava una storia della vita di strada del tempo attraverso un gioco di sguardi e di espressioni mai visto.
Il cavaliere si fa ammaliare dagli occhi della zingara, mentre questa sfila l’anello.

LEGGI ANCHE: Musei gratis a Roma, i musei da visitare gratuitamente tutto l’anno.

Buona ventura | Caravaggio

Caravaggio, Buona ventura (1593-1594) – Pinacoteca Capitolina, Roma.

CONCERTO

Dove: Metropolitan Museum of Art, New York.

Caravaggio dipinse questo quadro nel momento in cui fu accolto a Palazzo Madama dal Card. del Monte, che fu il suo committente più importante.

Concerto | Caravaggio

Caravaggio, Concerto (1595) – Metropolitan Museum of Art, New York.

RIPOSO DURANTE LA FUGA IN EGITTO

Dove: Galleria Doria Pamphilij, Roma.

Nel 1983 fu identificata la partitura dipinta da Caravaggio, che riproduce una melodia del compositore fiammingo Noel Bauldewijn (1480-1529), basato sul testo del “Cantico dei Cantici”.

LEGGI ANCHE: la mia visita alla Galleria Doria Pamphilij di Roma.

Riposo durante la Fuga in Egitto | Caravaggio

Caravaggio, Riposo durante la Fuga in Egitto (1595-1596) – Galleria Doria Pamphilij, Roma.

BACCO

Dove: Galleria degli Uffizi, Firenze.

Caravaggio non voleva interpretare il mito classico di Bacco, ma dare un carattere naturale al quadro.
Il dipinto fu commissionato dal Cardinal del Monte come regalo per il Granduca di Toscana Ferdinando I .

LEGGI ANCHE: Uffizi, come prenotare i biglietti e saltare la fila.

Bacco | Caravaggio

Caravaggio, Bacco (1596-1597) – Uffizi.

CANESTRA DI FRUTTA

Dove: Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

Questa è considerata la prima Natura Morta dell’arte italiana, un genere pittorico che esisteva già ma che Caravaggio rinnova rende autonomo.
Se vuoi approfondire i dettagli dell’opera ti consiglio di leggere il post con la descrizione della Canestra di Frutta di Caravaggio.

Caravaggio | Canestra di Frutta

Image source: ArteWorld.it

MEDUSA

Dove: Galleria degli Uffizi, Firenze.

Medusa era mostruosa, trasformava le persone in pietra e Caravaggio la dipinge su uno scudo da combattimento.
Questo era un dono del Cardinal del Monte per il granduca di Ferdinando I de’ Medici, per cui il Cardinale era l’ambasciatore a Roma.

LEGGI ANCHE: Uffizi Firenze, le opere da non perdere.

Medusa | Caravaggio

Caravaggio, Medusa (1598) dettaglio – Uffizi, Firenze.

VOCAZIONE DI SAN MATTEO

Dove: Chiesa di San Luigi dei Francesi, Roma.

Conservata presso la Cappella Contarelli della Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma, si tratta della prima opera pubblica di Caravaggio.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Roma.

 Vocazione di San Matteo | Caravaggio

Caravaggio, Vocazione di San Matteo (1599-1600) – Chiesa di San Luigi dei Francesi, Roma.

CROCEFISSIONE DI SAN PIETRO

Dove: Santa Maria del Popolo, Roma.

La tela fu commissionata da Mons. Cerasi e rifiutata dagli eredi a lavoro finito.
Caravaggio fu costretto a rifare il lavoro e realizza un capolavoro.
Per approfondire ti consiglio di leggere il post dedicato alla Vocazione di San Matteo, dove puoi leggere la descrizione dell’opera.

Crocefissione di San Pietro | Caravaggio

Caravaggio, Crocefissione di San Pietro (1600-1601) – Santa Maria del Popolo, Roma.

SACRIFICIO DI ISACCO

Dove: Gallerie degli Uffizi, Firenze.

Commissionato dal cardinale Maffeo Barberini, il futuro Papa Urbano VIII, i pagamenti per l’opera sono elencati nel libro delle spese del cardinale, ma subiscono un’interruzione quando Caravaggio viene arrestato dopo un’accusa per diffamazione.
L’artista completò l’opera agli arresti domiciliari.

Sacrificio di Isacco | caravaggio

Caravaggio, Sacrificio di Isacco (1603-1604) – Uffizi, Firenze.

MORTE DELLA VERGINE

Dove: Museo del Louvre, Parigi

Questo è il dipinto più grande che Caravaggio abbia mai realizzato e il soggetto è troppo realistico. Viene accusato di aver usato una prostituta per rappresentare la Vergine Maria.
Per approfondire leggi il post con la descrizione della Morte della Vergine di Caravaggio.

 

 

 

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *