Palazzo Giustinian (Museo del Vetro di Murano)

Museo del Vetro 6

Per conoscere la storia del Vetro in un luogo in cui si produce ancora, con la sapienza artigiana tramandata dagli antichi, è d’obbligo visitare il Museo del Vetro di Murano.
Murano è famosa in tutto il mondo per la lavorazione del vetro, che qui viene prodotto da secoli e la cui storia è raccontata all’interno del Museo del Vetro.

Museo del Vetro

La gloriosa storia del Vetro di Murano inizia con la nascita di Venezia, i cui primi abitanti conoscevano la tecnica di produzione romana, ma è nel 1291 che si inizia a produrre il vetro nell’Isola, poiché in quell’anno si stabilì la distruzione delle vetrerie costruite a Venezia, causa di numerosi incendi, portandole tutte a Murano.

ll Museo del Vetro nasce nel 1861, con l’intenzione di creare un archivio sulla storia dell’Isola di Murano, ma dato che essa è legata all’arte vetraria, ben presto la raccolta di oggetti in vetro occupa tutti gli spazi disponibili e prende il sopravvento sui documenti dell’archivio.
Il Palazzo in cui ha sede il Museo è gotico e un tempo fu dimora di una nobile famiglia, poi diventò dimora di Marco Giustinian, Vescovo di Torcello, che trasferì qui la sede della sua Diocesi.
Proprio in quegli anni in cui il Palazzo subisce una profonda ristrutturazione di cui rimangono testimonianza il soffitto del Salone centrale, opera di Francesco Zugno (1709-1787) raffigurante il “Trionfo di San Lorenzo Giustiniani”, primo Patriarca di Venezia.
Il Palazzo rimane sede della Diocesi di Torcello fino al 1805 e nel 1840 diventerà patrimonio del Comune di Murano, che darà il suo sostegno per la creazione del Museo.
Inizialmente, oltre all’archivio sulle testimonianze delle attività dell’Isola di Murano e alla raccolta di opere, vi era tra le attività anche una scuola dove i vetrai potevano studiare disegno ed i vetri del passato, denotando subito il grande legame tra l’istituzione con le fornaci di Murano, che hanno sempre cercato di rinnovare tecniche e stili, ma consapevoli delle tradizioni.
Nel 1923, con l’annessione di Murano al Comune di Venezia, il Museo del Vetro entra a far parte del circuito dei musei cittadini. Le sue collezioni furono riordinate e si arricchirono con i vetri antichi e rinascimentali di altre collezioni.
Nel 2015 il Museo è stato riaperto al pubblico dopo un allestimento completamente rinnovato e si presenta come una sentinella culturale dove la storia del Vetro di Murano viene raccontata attraverso una collezione composta da preziosi vetri del passato, ma che guarda al futuro con le nuove opere di vetri contemporanei e che testimoniano di una storia che ancora non si è conclusa.
Il percorso di visita è cronologico e ripercorre oltre settecento anni di storia del Vetro di Murano, permettendo di approfondire le tecniche che rendono questo vetro così pregiato.

Vetro Murano Museo 5 Museo del Vetro giardino Vetro Murano Museo 2 Vetro Murano (2)

Museo Vetro Murano 6 Vetro Murano Museo 1 Vetro Murano Museo 3 Museo del Vetro 5 Vetro Murano Museo 4

Museo del Vetro 4 Museo del Vetro 3 Museo del Vetro 9 Museo del Vetro 2 Museo del Vetro 8 Museo del Vetro 1

INFO
Museo del Vetro di Murano
Fondamenta Giustinian, 8
Isola di Murano

LINK
http://museovetro.visitmuve.it/

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *