Tutto Hayez in mostra

Francesco Hayez | Crocifisso con la Maddalena genuflessa e piangente | mostre Milano

Francesco Hayez, Crocifisso con la Maddalena genuflessa e piangente (1827) – dettaglio.

Milano. In mostra i capolavori di Francesco Hayez

A Milano c’è una mostra strepitosa dedicata a Francesco Hayez, che ho atteso di poter ammirare per una serie di settimane che mi sembravano interminabili.
Si tratta di una mostra importante per molti aspetti, ma i quattro motivi più importanti per cui valga la pena vederla sono:

  1. Potrete ammirare le tre versioni del Bacio di Hayez.
  2. La mostra raccoglie in un’unica sede circa 120 opere dell’artista, alcuni dei quali inedite oppure mai esposte dall’Ottocento in poi.
  3. Si tratta della mostra più completa su Francesco Hayez, a più di trent’anni dall’importante rassegna milanese del 1983.
  4. Sono esposte le dieci lunette che Hayez realizzò per il Palazzo Ducale di Venezia.

La mostra è immensa.
Un percorso espositivo rigorosamente cronologico e che rievoca la vita e le opere di Francesco Hayez.
Dagli anni della formazione tra Venezia e Roma, fino all’affermazione a Milano, come protagonista del movimento Romantico e del Risorgimento, ogni sala è un crescendo di emozioni in cui è possibile conoscere a fondo il pittore che,  insieme a Verdi e Manzoni, ha contribuito all’unità culturale dell’Italia.

La mostra mi ha entusiasmata e non ho potuto fare a meno di creare una mini-guida, che gli iscritti alla Newsletter hanno ricevuto qualche giorno fa (se non sei ancora iscritto puoi farlo subito compilando il form on-line > clicca QUI.).
La mostra rende veramente omaggio ad un artista che sapeva padroneggiare generi diversi, dalla pittura storica al ritratto, dalla mitologia alla pittura sacra, ma che sapeva rappresentare la sensualità del nudo femminile, rendendolo un artista unico nel panorama del Romanticismo italiano e europeo.

Questa è una mostra imperdibile e più che una recensione vale la pena andare di persona ad ammirare i capolavori straordinari che sono esposti e immergersi nella creatività incontenibile di un uomo, che anche in tarda età non aveva perso la voglia di dipingere, ma anzi proprio sul finire della carriera ha realizzato i suoi capolavori migliori.

In questo post le immagini più belle che ho scattato e aspetto di leggervi nei commenti per sapere cosa ne pensate voi che l’avete vista e voi che andrete a vederla 😉

Bacio | Francesco Hayez | mostre Milano

Francesco Hayez, le tre versioni del “Bacio”.

Francesco Hayez | Gallerie d'Italia | mostre Milano

Giulietta e Romeo | Francesco Hayez | mostre Milano

Francesco Hayez, Gli sponsali di Giulietta e Romeo procurati da fra’ Lorenzo (1823) – dettaglio.

Maria Stuarda | Francesco Hayez | mostre Milano

Francesco Hayez, Maria Stuarda nel momento che sale al patibolo (1827) – dettaglio.

Autoritratto con amici | Francesco Hayez | mostre Milano

Francesco Hayez, Autoritratto in un gruppo di amici (1827) – dettaglio.

Francesco Foscari destituito | Francesco Hayez | moster Milano

Francesco Hayez, Francesco Foscari destituito (1842-1844) – dettaglio.

Martirio di San Bartolomeo | Francesco Hayez | mostre Milano

Francesco Hayez, il Martirio di San Bartolomeo (1856) – dettaglio.

Francesco Hayez | Mostre Milano

INFO
HAYEZ
Dal 7 novembre 2015 al 21 febbraio 2016
Gallerie d’Italia, Piazza della Scala, 6 – Milano

L’esposizione è promossa e organizzata da Intesa Sanpaolo nell’ambito di Progetto Cultura, in collaborazione con Pinacoteca di Brera, Accademia di Belle Arti di Brera e Gallerie dell’Accademia di Venezia. Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Comune di Milano.

 

 

 

Related Post

Condividi su

Un pensiero su “Tutto Hayez in mostra

  1. Bardzo ciekawe zdjęcia. Już żałuję,że nie mogę zobaczyć tej wystawy. Poieszam się, ze w ubiegłym roku w Pinacoteca di Brera widziałam słynny “Pocałunek”. Pozdrawiam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *