Arte contemporanea mostre Luglio 2018: le mostre da non perdere

ARTE CONTEMPORANEA: LE MOSTRE DA NON PERDERE A LUGLIO

Arte contemporanea mostre luglio. Come ogni mese ecco gli eventi per gli appassionati di arte contemporanea che Alice Traforti ha selezionato andando alla ricerca delle mostre in corso presso le Gallerie italiane 😉

Arte contemporanea mostre luglio: le mostre da vedere 

Buongiorno amici del contemporaneo!
Visto che l’arte contemporanea non va mai in vacanza (noi invece non aspettiamo altro!), vi propongo oggi 5 mostre da visitare al mare o in città, mentre vi godete le meritate ferie.

2 mostre al mare:

  • inaugurazione di un prestigioso premio italiano
  • uno scultore d’avanguardia della Val Gardena

3 esposizioni a Roma:

  • una collezione di fotografe donne dagli anni ’60 ad oggi
  • un grande protagonista della scultura dal secondo 900 ad oggi
  • una collettiva di arte africana contemporanea

2 MOSTRE AL MARE: ARTE CONTEMPORANEA LUGLIO 2018

69° Premio Michetti: CHE ARTE FA OGGI IN ITALIA

  • 69° Premio Michetti: CHE ARTE FA OGGI IN ITALIA
    a cura di Renato Barilli

Il critico militante Renato Barilli si propone di documentare la direzione intrapresa dalle
tendenze contemporanee, nel contesto di uno dei premi italiani più prestigiosi.

Artisti in mostra: Alex Bellan, Renzo Borella, Alvise Bittente, The Bounty Killers, Elena
Brazzale, Lucilla Candeloro, Lorenzo Di Lucido, Elisabetta Di Maggio, Anna Galtarossa,
Nicola Gobbetto, Elisa Ghioni, Paolo Gonzato, Andrea Grotto, Giorgio Guidi, Antonio
Guiotto, Kensuke Koye, Federico Lanaro, Laurina Paperina, Lisa Lazzaretti,
Marinangeli/Placucci, Cristiano Menchini, Matteo Montani, Emmanuele Panzarini, Chiara
Pergola, Alessandro Roma, Giorgia Severi, Alberto Tadiello, T-Yong Chung, Adriano
Valeri, Lucia Veronesi.

Opening: sabato 14 luglio – ore 18.00
Quando: fino al 30 settembre 2018
Dove : Mumi / Museo Michetti, Francavilla al Mare

Aron Demetz – AUTARCHIA

  • Aron Demetz – AUTARCHIA
    a cura di Alessandro Romanini

“La mostra presenterà al pubblico una successione suggestiva di sculture di varie dimensioni e materiali, realizzate espressamente per gli spazi museali.
Le opere sono ispirate alle collezioni Farnese ed Egizia e seguono impostazioni dinamiche
e posturali che interagiscono con l’archetipo classico, inserendosi senza traumi nel magico
scenario del MANN.
“Autarchia”, così, sta ad indicare una sorta di codice di autoregolamentazione nel
processo di realizzazione personale che vede coinvolti i due soggetti della creazione artistica: l’autore ed il materiale che egli plasma.” (dal comunicato stampa)

Quando: fino al 29 luglio 2018
Dove : MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Napoli


3 MOSTRE DA VEDERE IN CITTA’: ARTE CONTEMPORANEA A ROMA

L’altro sguardo – fotografe italiane 1965-2018

  • L’altro sguardo – fotografe italiane 1965-2018
    a cura di Raffaella Perna

La mostra espone una selezione di oltre 200 fotografie dalla Collezione Donata Pizzi,
suddivise in 4 sezioni: “Dentro le storie” presenta fotografia di reportage e di denuncia
sociale; “Cosa ne pensi tu del femminismo?” indaga i rapporti tra immagine fotografica e
pensiero femminista; “Identità e relazione” affronta la rappresentazione di questi due temi;
“Vedere oltre “ esplora le potenzialità espressive del mezzo in chiave contemporanea.

Fotografe in mostra: Paola Agosti, Martina Bacigalupo, Isabella Balena, Marina Ballo
Charmet, Liliana Barchiesi, Letizia Battaglia, Betty Bee, Tomaso Binga (Bianca Menna),
Giovanna Borgese, Giulia Caira, Marcella Campagnano, Silvia Camporesi, Monica
Carocci, Lisetta Carmi, Gea Casolaro, Elisabetta Catalano, Carla Cerati, Augusta
Conchiglia, Daniela Comani, Marilisa Cosello, Paola De Pietri, Agnese De Donato, Paola
Di Bello, Rä di Martino, Anna Di Prospero, Bruna Esposito, Irene Fenara, Eva Frapiccini,
Vittoria Gerardi, Simona Ghizzoni, Bruna Ginammi, Elena Givone, Nicole Gravier, Gruppo
del mercoledì (Bundi Alberti, Diane Bond, Mercedes Cuman, Adriana Monti, Paola Mattioli,
Silvia Truppi), Adelita Husni-Bey, Irene Fenara, Luisa Lambri, Lisa Magri, Lucia Marcucci,
Raffaela Mariniello, Allegra Martin, Paola Mattioli, Malena Mazza, Libera Mazzoleni,
Gabriella Mercadini, Marzia Migliora, Ottonella Mocellin, Verita Monselles, Maria Mulas,
Brigitte Niedermair, Cristina Omenetto, Michela Palermo, Lina Pallotta, Beatrice Pediconi,
Claudia Petraroli, Agnese Purgatorio, Luisa Rabbia, Moira Ricci, Giada Ripa, Francesca
Rivetti, Sara Rossi, Marialba Russo, Lori Sammartino, Chiara Samugheo, Marinella
Senatore, Shobha, Alessandra Spranzi, Grazia Toderi, Francesca Volpi, Alba Zari.

Quando: fino al 02 settembre 2018
Dove: Palazzo delle Esposizioni, Roma

Mauro Staccioli

Mauro Staccioli – Sensibile ambientale

  • Mauro Staccioli – Sensibile ambientale
    a cura di Alberto Fiz

26 sculture di Mauro Staccioli si confrontano con gli spazi di superficie e nei sotterranei
delle antiche Terme di Caracalla in una retrospettiva che ripercorre la carriera dello scultore italiano, scomparso a inizio 2018. Promossa dalla Soprintendenza Speciale di
Roma in collaborazione con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di
Roma e l’Archivio Mauro Staccioli di Firenze.

Quando: fino al 30 settembre 2018
Dove: Terme di Caracalla, Roma

Abdoulaye Konate

Abdoulaye Konate, Calao, 2016 – Courtesy Primo Marella Gallery / Foto
Musacchio Ianniello courtesy Fondazione MAXXI

  • AFRICAN METROPOLIS. Una città immaginaria
    a cura di Simon Njami e Elena Motisi

“Attraverso l’intensità e la ricchezza dell’arte africana, la mostra evidenzia la bellezza e le
contraddizioni delle città e del mondo di oggi. Oltre 100 lavori di 34 artisti africani
diventano così gli elementi di una città immaginaria, di un percorso che tra fotografia,
installazioni, sculture, tessuti e video, restituisce il caos, la ricchezza, le sfaccettature
dell’identità contemporanea africana e globale.
I curatori hanno individuato cinque azioni metropolitane – Vagando, Appartenendo,
Riconoscendo, Immaginando e Ricostruendo – che raccontano una città immaginaria e
consentono al visitatore di interpretare sia lo spazio fisico di una metropoli
contemporanea, attraversato nel corso della nostra esistenza, sia quello mentale, definito
dalle sensazioni e dalle emozioni risvegliate in noi.” (dal comunicato stampa).

Artisti in mostra: Akinbode Akinbiyi, Heba Y. Amin ,El Anatsui, Joël Andrianomearisoa, Abdulrazaq, Awofeso, Sammy Baloji, Bili Bidjocka, Mimi Cherono Ng’ok, Godfried Donkor,
Franck Abd-Bakar Fanny, Meschac Gaba, Lucas Gabriel, François-Xavier Gbré , Simon
Gush, Hassan Hajjaj, Nicholas Hlobo, Délio Jasse,Samson Kambalu, Kiluanji Kia Henda,
Abdoulaye Konaté, Lamine Badian Kouyaté (Xuly.Bët), Youssef Limoud ,Onyis
Martin,Lavar Munroe, Hassan Musa, Paul Onditi, Maurice Pefura, Pascale Marthine
Tayou, Antoine Tempé, Andrew Tshabangu, Sarah Waiswa, Ouattara Watts, James Webb,
Amina Zoubir

Quando: fino al 4 novembre 2018
Dove: MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma


MOSTRE IN CORSO: LUGLIO 2018

  • César Meneghetti – BELOVED ONES #02 – Veneto
    fino al 30 luglio da CreArte Studio, Oderzo (TV)
  • Daniel Buren & Anish Kapoor
    fino al 02 settembre da Galleria Continua, San Gimignano (SI)
  • Rebecca Horn – Passing the Moon of Evidence
    fino al 10 settembre da Studio Trisorio, Napoli
  • W.W.W. – What Walls Want
    fino al 15 settembre da Marignana Arte, Venezia
  • Aldo Tagliaferro. Memoria-Identificazione
    fino al 06 ottobre da Osart Gallery, Milano

Puoi trovare gli approfondimenti su queste mostre in corso nei link alle esposizioni di
maggio 2018 e giugno 2018.

Arte contemporanea mostre Maggio 2018: le mostre da non perdere

Arte contemporanea mostre Giugno 2018: le mostre da non perdere

Buona arte a tutti!
Alice
Post a cura di: Alice Traforti.

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *